fbpx

QS LPGA: Giulia Molinaro perde terreno

Giulia Molinaro
  03 Dicembre 2016 News
Condividi su:

Si è fatta complicata la situazione di Giulia Molinaro, da 80ª a 116ª con 223 (74 73 76, +7), dopo il terzo giro della Qualifying School del LPGA Tour, che si sta disputando sui due percorsi del LPGA International (Hill Course e Jones Course, entrambi par 72) a Daytona Beach in Florida. E’ invece fuori gioco per la ‘carte’ sin dal secondo turno Silvia Cavalleri, 155ª con 238 (79 81 78, +22)

Si gioca sulla distanza di 90 buche. Nelle prime 72 le 156 concorrenti in gara si alternano sui due tracciati, poi le prime 70 classificate e le pari merito al 70° posto si contenderanno nell’ultimo turno le 20 ‘carte’ categoria 12 (alle prime 20) e le 25 categoria 17 (dalla 21ª alla 45ª in graduatoria).

E’ rimasta solitaria in vetta con 202 (68 65 69, -14) la giapponese Nasa Hataoka, che precede di misura la statunitense Jaye Marie Green (203, -13). Più distanziate l’islandese Olafia Kristinsdottir, terza con 207 (-9), l’americana Sadena Parks, la taiwanese Ssu Chia Cheng, la lettone Krista Puisite e l’inglese Melissa Reid, quarte con 208 (-8). Sono nella parte buona della classifica la danese Nicole Broch Larsen, 19ª con 213 (-3),  l’emergente 18enne indiana Aditi Ashok, 27ª con 214 (-2), reduce da sue successi consecutivi nel circuito continentale, l’altra danese Emily Pedersen, 43ª con 216 (par), e la paraguaiana Julieta Granada, 62ª con 218 (+2).

Nasa Hataoka, che condivideva la leadership dopo due turni con Melissa Reid, ha distanziato le avversarie con un parziale di 69 (-3) sul Jones Course frutto di quattro birdie e di un bogey. Giulia Molinaro (nella foto), che ora è lontana cinque colpi dalla linea di taglio, ha perso 36 posizioni per un 76 (+4) con un birdie e cinque bogey e Silvia Cavalleri è rimasta in coda con un 78 (+6) dovuto a due birdie, sei bogey e a un doppio bogey. Entrambe hanno giocato sul Jones Course.

 

I RISULTATI