fbpx

Alps Tour: Gosser Open in Austria con 31 italiani

  15 Maggio 2024 News
Condividi su:

Dopo il successo del Memorial Giorgio Bordoni by AON, vinto da Mattia Comotti al La Pinetina Golf Club, l’Alps Tour si trasferisce in Austria dove, dal 16 al 18 maggio, è in programma uno dei tornei più longevi e prestigiosi del circuito, il Gosser Open, nato nel 1993 e giunto alla 32ª edizione.

Sul percorso del GC Erzherzog Johann, a Maria Lankowitz nei pressi di Graz, saranno in gara 144 concorrenti, in rappresentanza di 16 nazioni, compresi 31 italiani che costituiscono il gruppo più numeroso dopo quello dei padroni di casa con 48 partenti.

Gli azzurri sono i grandi favoriti in un momento in cui stanno dominando sul circuito. Infatti hanno ottenuto tre successi nelle ultime tre gare disputate, mentre cinque atleti sono tra i primi dieci dell’ordine di merito: Edoardo Raffaele Lipparelli, numero uno e a segno nel News Giza Open, Gianmaria Rean Trinchero (n. 5), che ha fatto suo il Tunisian Golf Open, il citato Comotti (n. 6), Enrico Di Nitto (n. 5), secondo in Lombardia, e Manfredi Manica (n. 9). Da seguire, comunque, anche gli altri quattro della top ten: i francesi Aymeric Laussot (n. 2) e Benjamin Kedochim (n. 3), lo svizzero Luca Galliano (n. 8) e lo spagnolo Eduard Rousaud (n. 10). Unico assente l’amateur iberico José Antonio Sintes Navarro (n. 7).

Tra gli altri concorrenti ricordiamo quattro past winner austriaci, Timon Baltl (2019), Lukas Nemecz (2017, 2020), Jurgen Maurer (2006) e Martin Wiegele (2008), e uno transalpino, Paul Elissalde (2021), ma saranno da  seguire anche il francese Xavier Poncelet, l’irlandese Robert Moran, gli inglesi Arron Edward-Hill e Harry Ellis e l’iberico Manuel Morugan.

Il torneo è stato vinto due volte dai giocatori italiani: nel 2002 da Marco Soffietti e nel 2004 da Alessio Bruschi. Il montepremi è di 40.000 euro dei quali 5.800 andranno al vincitore.

Nella foto: Enrico Di Nitto

La Federazione sui Social

 Instagram

[instagram-feed]

 Youtube