fbpx

Matteo Manassero si qualifica per l’U.S. Open (ottavo)

  29 Maggio 2012 News
Condividi su:

Matteo Manassero (nella foto) sarà il secondo italiano in campo, insieme a Francesco Molinari ammesso di diritto, nell’US Open in programma dal 14 al 17 giugno all’Olympic Club di San Francisco, in California. Il veronese, infatti, ha conquistato uno degli undici posti a disposizione per il secondo major stagionale classificandosi ottavo con 138 (69 69, -6) colpi nella qualifica che si è svolta sul tracciato del Walton Heath, a Walton on the Hill in Inghilterra. Manassero, terminato alla pari con altri quattro concorrenti, ha partecipato a uno spareggio a cinque dove, oltre a lui, sono passati l’inglese Matthew Baldwin, l’irlandese Peter Lawrie e il francese Raphael Jacquelin, mentre è rimasto fuori il coreano Sihwan Kim. La gara è stata vinta con 135 (-9) colpi dallo svedese Alexander Noren (67 68) e dallo scozzese Marc Warren (70 65) e hanno staccato il biglietto per gli Stati Uniti anche i cinque giocatori terminati al terzo posto con 137 (-7): il francese Gregory Bourdy, l’inglese Lee Slattery, il finlandese Mikko Ilonen, il sudafricano George Coetzee e il danese Soren Kjeldsen. Hanno preso parte al torneo anche Andrea Pavan, 45° con 145 (+1), Lorenzo Gagli ed Edoardo Molinari che non hanno concluso la prova dopo un 79 (+7) per entrambi nel primo giro. Tra i non qualificati anche lo scozzese Colin Montgomerie, 19° con 140 (-4), e gli spagnoli José Maria Olazabal, 25° con 141 (-3), e Pablo Larrazabal, 34° con 143 (-1).I risultati