fbpx

In City Golf: a Firenze si è giocato nella Biblioteca Nazionale

  06 Ottobre 2013 News
Condividi su:

Nemmeno la pioggia torrenziale ha fermato il terzo appuntamento fiorentino di In City Golf. L’ostacolo del maltempo è stato brillantemente superato grazie all’originale percorso che ha offerto quasi una versione indoor di questo gioco, con lo storico primo lancio alla Biblioteca Centrale Nazionale. Tutti gli invitati hanno offerto il miglior spirito, tipico del golf anche nelle giornate di maltempo, a cominciare dal giovane campione fiorentino Lorenzo Gagli (nella foto un suo putt nella Biblioteca Nazionale), giocatore dell’European Tour, e dall’ex pilota di Formula 1 Alessandro Nannini. Non è mancato il buon umore per completare le 9 buche all’interno della Firenze storica, del divertimento e dello shopping con il pubblico che ha guardato incuriosito e divertito sfilare con le sacche per le vie della città. “Firenze ha risposto appieno alle esigenze della manifestazione – ha detto l’ideatore Kurt Anrather – dovunque abbiamo avuto le porte aperte con persone gentilissime che, in molti casi, ci hanno addirittura offerto le prelibatezze della gastronomia fiorentina. Meglio di così non si poteva. Bilancio più che positivo, abbiamo creato una tradizione a Firenze e sono fierissimo del mio staff e che, anche in condizioni di tempo poco favorevole, ho trovato giocatori e ospiti felici e contenti. Gagli è stato super, disponibile e gentile con tutti, giocatori o curiosi, e Alessandro Nannini è una vera forza con il suo spirito”. Giornata storica per il golf entrato  per la prima volta in biblioteca, nell’ambito del BiblioPride quest’anno organizzato da Firenze, con la grande apertura nei confronti di questo sport da parte del direttore della prestigiosa istituzione, Maria Letizia Sebastiani, del Direttore Generale per le Biblioteche, gli Istituti Culturali e il Diritto d’autore Rosanna Rummo e dell’onorevole Monica Baldi. Entusiasta in questa giornata da ricordare Lorenzo Gagli: per lui l’emozione unica di essere invitato a lasciare il proprio autografo fra quelli illustri raccolti dalla biblioteca da oltre 150 anni, ma anche di ammirare “Le Lune”, l’opera più preziosa di Galileo Galilei. Prossimo appuntamento di In City Golf dal 23 al 25 maggio a Verona.