fbpx

Challenge Tour: vince ancora Kristoffer Broberg

Kristoffer Broberg
  12 Agosto 2012 News
Condividi su:

 CHALLENGE TOUR: VINCE ANCORA BROBERG, NONO TADINI – Alessandro Tadini ha ottenuto un buon nono posto con 270 colpi (67 71 68 64, -18), grazie a un 64 (-8, con un eagle, otto birdie e due bogey) di chiusura, nel Norwegian Challenge (Challenge Tour) sul percorso del Byneset GK (par 72), a Trondheim in Norvegia. Ha colto il secondo successo consecutivo il 26enne svedese Kristoffer Broberg (266 – 67 64 65 70) che dopo essere stato raggiunto nel giro finale dallo spagnolo Alvaro Velasco (65 65 67 69), ha prevalso con un birdie alla seconda buca supplementare, mettendo a segno un putt di 18 metri. Al terzo posto con 267 (-21) l’argentino Rafa Echenique, al quarto con 268 (-20) lo scozzese Steven O’Hara e l’inglese Oliver Wilson, al sesto con 269 (-19) l’austriaco Florian Pragant, il cileno Mark Tullo e lo svedese Jens Dantorp. Si sono classificati al 33° posto con 276 (-12) il sedicenne Domenico Geminiani (69 66 69 72) e Marco Crespi (73 66 65 72), scesi entrambi dal 14° posto, e Matteo Delpodio (67 69 70 70), quindi al 39° con 277 (-11) Andrea Perrino (70 69 69 69). Broberg, proveniente dalla Nordic League, l’equivalente dell’Alps Tour nel nord Europa, ed entrato come un ciclone nel circuito. Ha disputato solo tre gare vincendo le ultime due (la settimana scorsa si era imposto nel Finnish Challenge) e terminando nono nell’Open Cotes d’Armor Bretagne. Ha ricevuto un assegno di 28.000 euro su un montepremi di 175.000 euro. Non hanno superato il taglio, caduto a 139, Andrea Rota, 64° con 140 (73 67, -4), Alessio Bruschi, 111° con 144 (74 70, par), Benedetto Pastore (73 74) e Nicolò Ravano (71 76), 134.i con 147 (+3), e Nino Bertasio, 151° con 154 (77 77, +10). Lo scorso anno questo torneo era stato vinto da Andrea Pavan. Terzo giro – Domenico Geminiani ha mantenuto un buon ritmo anche nel terzo giro del Norwegian Challenge (Challenge Tour) dove occupa il 14° posto con 204 colpi (69 66 69, -12) alla pari con Marco Crespi (73 66 65), che ha recuperato ben 96 posizioni nei due turni centrali. Sul percorso del Byneset GK (par 72), a Trondheim in Norvegia, ha attaccato il 26enne svedese Kristoffer Broberg, leader con 196 (67 64 65, -20), proveniente dalla Nordic League, l’equivalente dell’Alps Tour nel nord Europa, ed entrato come un ciclone nel circuito. Infatti nelle prime due gare disputate ha ottenuto la nona piazza nell’Open Cotes d’Armor Bretagne e il successo la settimana scorsa nel Finnish Challenge. E’ inseguito con 197 (-19) dallo spagnolo Alvaro Velasco, con 200 (-16) dall’inglese Oliver Wilson e con 201 (-15) dal francese Adrien Bernadet e dall’argentino Rafa Echenique. Al 27° posto con 206 (-10) Alessandro Tadini (67 71 68) e Matteo Delpodio (67 69 70), al 46° con 208 (70 69 69, -8) Andrea Perrino. Il sedicenne Geminiani, professionista dallo scorso novembre, ha girato in 69 (-3) colpi con un eagle, tre birdie e due bogey; Crespi in 65 (-7) con nove birdie e due bogey; Tadini in 68 (-4) con cinque birdie e un bogey; Delpodio in 70 (-2) con quattro birdie e due bogey; Perrino in 69 con sei birdie e tre bogey. Non hanno superato il taglio, caduto a 139, Andrea Rota, 64° con 140 (73 67, -4), Alessio Bruschi, 111° con 144 (74 70, par), Benedetto Pastore (73 74) e Nicolò Ravano (71 76), 134.i con 147 (+3), e Nino Bertasio, 151° con 154 (77 77, +10). Il montepremi è di 175.000 euro dei quali 28.000 riservati al vincitore. Secondo giro – Domenico Geminiani ha effettuato un bel giro in 66 (-6) colpi e con lo score di 135 (69 66, -9) si è portato dal 27° al nono posto nel Norwegian Challenge (Challenge Tour) che si sta disputando sul tracciato del Byneset GK, a Trondheim in Norvegia. In vetta alla graduatoria l’inglese Oliver Wilson (130 – 68 62, -14) ha raggiunto lo spagnolo Alvaro Velasco (65 65), mentre lo svedese Kristoffer Broberg ha mantenuto il terzo posto con 131 (-13) e il francese Adrien Bernadet si è portato al quarto con 133 (-11). Hanno perso posizioni Matteo Delpodio, da terzo a 16° con 136 (67 69, -8), e Alessandro Tadini, da terzo a 36° con 138 (67 71, -6), è rimasto praticamente stabile Andrea Perrino, 50° con 139 (70 69, -5), e ha effettuato un bel recupero Marco Crespi, stesso punteggio, che ha evitato il taglio grazie a un 66 risalendo la classifica di 60 gradini. Non hanno superato il taglio, caduto a 139, Andrea Rota, 64° con 140 (73 67, -4), Alessio Bruschi, 111° con 144 (74 70, par), Benedetto Pastore (73 74) e Nicolò Ravano (71 76), 134.i con 147 (+3), e Nino Bertasio, 151° con 154 (77 77, +10). Geminiani e Crespi, medesimo 66, hanno segnato sei birdie senza bogey; per Delpodio parziale di 69 (-3) con cinque birdie e due bogey; nel 71 (-1) di Tadini due birdie e un bogey; per Perrino quattro birdie e un bogey (69). Il montepremi è di 175.000 euro dei quali 28.000 riservati al vincitore. Primo giro Alessandro Tadini e Matteo Delpodio sono la terzo posto con 67 (-5) colpi nel Norwegian Challenge (Challenge Tour) che si sta disputando sul tracciato del Byneset GK, a Trondheim in Norvegia. Guida la graduatoria con 65 (-7) lo spagnolo Alvaro Velasco, seguito con 66 (-6) dall’inglese Matt Haines, mentre i due italiani hanno la compagnia di altri dieci concorrenti tra i quali il tedesco Maximilian Kieffer, il cileno Mark Tullo, il francese Victor Riu e lo svedese Kristoffer Broberg, tutti candidati al titolo, e l’inglese Jack Senior, rivelazione stagionale dell’Alps Tour con due successi. Ha offerto una bella prova anche Domenico Geminiani, 27° con 69 (-3), e Andrea Perrino, 48° con 70 (-2), e sono oltre il limite del taglio Andrea Rota, Marco Crespi e Benedetto Pastore, 110.i con 73 (+1), Alessio Bruschi, 125° con 74 (+2), Nicolò Ravano, 141° con 76 (+4), e Nino Bertasio, 145° con 77 (+5). Alessandro Tadini ha segnato sei birdie e un bogey; Delpodio sette birdie e due bogey; Geminiani sei birdie, un bogey e un doppio bogey; Perrino tre birdie e un bogey. Il montepremi è di 175.000 euro dei quali 28.000 riservati al vincitore.

Prologo – Il Challenge Tour rimane nel Nord Europa e dalla Finlandia si trasferisce in Norvegia per la disputa del Norwegian Challenge (9-12 agosto) sul tracciato del Byneset GK a Trondheim. Dieci i giocatori italiani al via: Alessandro Tadini, Marco Crespi, Andrea Perrino, Andrea Rota, Benedetto Pastore, Nicolò Ravano, Matteo Delpodio, Nino Bertasio, Alessio Bruschi e Domenico Geminiani. Sono tra i favoriti Crespi e Tadini insieme al norvegese Espen Kofstad, al francese Gary Stal, agli inglesi Simon Wakefield, Eddie Pepperell e Phillip Archer, al tedesco Maximilian Kieffer, al cileno Mark Tullo, all’argentino Rafa Echenique e allo svedese Kristoffer Broberg, vincitore la scorsa settimana dal Finnish Challenge. Il montepremi è di 175.000 euro dei quali 28.000 riservati al vincitore. I risultati