fbpx

Brittany Lincicome non tiene il passo dei pro del PGA Tour

Lincicome Brittany
  20 Luglio 2018 News
Condividi su:

Brittany Lincicome, 129ª con 78 (+6) colpi, non è riuscita a tenere il passo del pro del PGA Tour e ha iniziato quasi in coda alla classifica il Barbasol Championship sul percorso del Keene Trace Golf Club (par 72), a Nicholasville nel Kentucky. Ha avuto difficoltà anche Domenico Geminiani, 111° con 74 (+2), che da giovanissimo ha vinto alcuni titoli italiani e ha partecipato a gare dei tre circuiti continentali. prima di tornare negli Stati Uniti.

E’ al comando con 62 (-10) colpi Troy Merritt, tre di vantaggio su Joel Dahmen, Billy Horschel e sull’argentino Andres Romero (65, -7). Al quinto posto con 66 (-6) Matt Atkins, Jonathan Byrd, Martin Piller, Tyler Duncan, Tom Lovelady, Hunter Mahan, Shaun Stefani e Richy Werenski.

Troy Merritt, 35enne di Osage (Iowa) con un successo sul circuito, ha segnato un eagle e otto birdie. Domenico Geminiani ha realizzato tre birdie e cinque bogey di cui quattro di fila.

Brittany Lincicome (nella foto), 33enne di St. Petersburg (Florida), otto titoli sul LPGA Tour con due major, è la sesta donna a competere con i pro sul PGA Tour dopo Babe Zaharias, unica ad aver superato il taglio (Los Angeles Open, 1945), Shirley Spork, Annika Sorenstam, Suzy Whaley e Michelle Wie. Nel suo score un birdie, due bogey, un doppio bogey e un triplo bogey. Il punteggio pesante non le ha fatto perdere il sorriso. “Sono rimasta soddisfatta del mio gioco – ha detto – e mi sono divertita. Inoltre i mei due compagni di gioco, Conrad Shindler e Sam Ryder, mi hanno fatto sentire come a casa. Ha accusato un certo nervosismo e probabilmente non passerà nel secondo giro. Ho pochissime possibilità di rimanere in gara nei due turni finali, ma già il fatto di tornare in campo per il secondo è molto bello”. Il montepremi è di 3.500.000 dollari.

I RISULTATI