fbpx

LPGA: gran finale di Rose Zhang, 46ª Liti

  13 Maggio 2024 News
Condividi su:

Rose Zhang, con un gran finale e lo score di 264 (63 68 67 66, -24) colpi, ha superato praticamente sul filo di lana la svedese Madelene Sagstrom (266, -22) e ha vinto la Cognizant Founders Cup, torneo del LPGA Tour disputato sul percorso dell’Upper Montclair Country Club (par 72), a Clifton nel New Jersey, dove Roberta Liti si è classificata 46ª con 287 (68 72 76 71, -1).

Rose Zhang, ventenne di Arcadia (California), ha ottenuto il secondo titolo sul LPGA Tour nell’arco di undici mesi. Il primo nel Mizuho Americas Open del giugno 2023, un mese dopo essere passata professionista praticamente all’indomani del successo nell’Augusta National Women’s Amateur e con alle spalle una grande carriera da dilettante testimoniata da 141 settimane sul trono mondiale della categoria (mai nessuna come lei)..

Ha iniziato il round conclusivo con un colpo di ritardo dalla Sagstrom, che si è dilatato a tre lunghezze alla buca 13, ma a quel punto la Zhang ha cambiato marcia e con quattro birdie sulle ultime cinque buche (66, -6, sei birdie senza bogey) non ha concesso alcuna possibilità di evitare il sorpasso alla svedese (69, -3, cinque birdie, due bogey). Per il titolo la vincitrice ha percepito un assegno di 450.000 dollari su un montepremi di 3.000.000 di dollari.

Travolgente il ritmo delle due protagoniste e terza classificata, l’australiana Gabriela Ruffels con 279 (-9), che ha accusato un distacco di ben quindici colpi. Al quarto posto con 280 (-8) le cinesi Ruoning Yin e Xiyu Lin e la taiwanese Peiyun Chien e al settimo con 281 (-7) la svedese Linn Grant, le thailandesi Pajaree Anannarukarn e Wichanee Meechai, l’australiana Minjee Lee e Nelly Korda, numero uno mondiale, che era reduce da cinque successi consecutivi.

Roberta Liti, dopo i primi due giri in cui è rimasta tra le top ten (ottava e sesta), ha perso molto terreno con un 76 (+4) nel terzo turno e poi è risalita di tre posizioni nel quarto con un 71 (-1, tre birdie, due bogey). È comunque la quarta volta consecutiva che va a premio e la quinta nelle sette gare disputate in stagione.

Nella foto: Roberta Liti

La Federazione sui Social

 Instagram

[instagram-feed]

 Youtube