Azzurro in USA: Bovari vince il Grandover Amateur

Bovari vince in USA
  26 Ottobre 2020 News
Condividi su:

Ancora una vittoria azzurra in campo internazionale. L’ha firmata negli Stati Uniti Pietro Bovari, che ha dominato nel Grandover Resort Men’s Griffin Amateur, disputato sul percorso del Grandover Resort (par 72) a Greensboro nel North Carolina, e riservato a giocatori di College.

E’ il 14° successo stagionale dei dilettanti italiani in eventi internazionali, il sesto individuale a cui se ne aggiungono otto a squadre, e il 17° con i tre siglati dai professionisti, a conferma di un gruppo azzurro capace di vincere in ogni categoria e fascia d’età e in ogni parte del mondo.

Bovari, studente al secondo anno nella facoltà di Economia alla University of Virginia dove fa parte del team golfistico, ha concluso la gara con 208 (69 67 72, -8) distaccando di quattro colpi Nick Lyerly (212, -4), di nove Ryan Tattan (217, +1) e di dodici Jake Carter, Pontus Nyholm e Braedon Wear, quarti con 220 (+4).

Secondo con 69 (-3, cinque birdie, due bogey) dopo il primo turno, preceduto da Clayson Good con 68 (-4), Bovari ha effettuato un gran secondo giro in 67 (-5, otto birdie, un bogey, un doppio bogey), miglior score di giornata, prendendo la leadership con un buon margine, che poi ha saggiamente gestito chiudendo con un 72 (par, cinque birdie, un bogey, due doppi bogey).

Pietro Bovari, 19enne tesserato per il GC Ambrosiano e da vari anni nella squadra azzurra, è al secondo successo in campo internazionale, dopo essersi imposto nel Croatian International Junior Championship U16 (2016). Al suo attivo anche tre campionati nazionali: Baby (2013), Assoluti Match Play e Ragazzi Match Play (2018). Tra i piazzamenti i secondi posti negli Internazionali d’Italia Under 16 (2017), negli Internazionali Francia (2018) e negli Assoluti Medal (2019).