73° Open d’Italia, l’occasione giusta per provare a giocare

prova il golf
  08 settembre 2016 Newsletter
Condividi su:

L’edizione dello scorso anno ha fatto segnare il record di presenze all’Open d’Italia. Ma quella che si appresta a cominciare vuole fare anche di più: superare quel primato e avvicinare al golf ancora più appassionati. E allora, quale migliore occasione della più importante manifestazione golfistica italiana, per cominciare a cimentarsi con ferri, bastoni e palline?

Con l’obiettivo di promuovere il golf, l’Associazione italiana dei professionisti di golf (partner del 73° Open d’Italia) ha avviato dall’inizio di quest’anno un progetto che ha visto i maestri di PGA Italiana impegnati in fiera e nelle piazze, dove hanno incontrato giocatori e curiosi che hanno voluto provare per la prima volta. E che sono stati invitati all’Open d’Italia, grazie a un voucher in regalo per una prima lezione di golf.

Basterà presentarsi presso la lounge PGAI, allestita nel cuore del Golf Club Milano (sede del torneo di quest’anno), mostrando il buono ricevuto negli appuntamenti itineranti dei mesi scorsi o anche soltanto mettendosi in fila. Dopo una rapida registrazione, si potrà avere diritto a una lezione gratuita da 15 minuti, tenuta da uno dei 30 maestri PGAI, tra giovedì 15 e domenica 18, dalle 9 alle 18.

Quattro le postazioni messe a disposizione dei neofiti lungo il viale di ingresso alla manifestazione: due specifiche per il gioco lungo e due per quello corto.

DEMO DAYS. Chi invece del golf è già innamorato, potrà testare le ultime novità delle migliori Case di attrezzatura e farsi creare un bastone adatto al proprio gioco.

La Federazione sui Social

 Twitter

 Youtube

Error type: "Forbidden". Error message: "Project blocked; abuse detected." Domain: "usageLimits". Reason: "accessNotConfigured".

Did you added your own Google API key? Look at the help.

Check in YouTube if the id FederazioneGolf belongs to a username. Check the FAQ of the plugin or send error messages to support.