Road to Ryder Cup

L’Italia con l’assegnazione della Ryder Cup è entrata di fatto a far a parte delle potenze mondiali del golf. I prossimi Open d’Italia ne saranno la testimonianza più evidente. La più importante manifestazione golfistica italiana si prepara a vivere un decennio sensazionale: il montepremi del torneo, già salito a 3 milioni di euro per il 2016, per i successivi undici anni arriverà a 7 milioni. Saranno in gara le stelle del golf mondiale, richiamando spettatori da tutto il mondo.

Per avere un’idea della portata dell’evento basta guardare le ultime due edizioni dell’Open d’Italia, disputate al Golf Club Milano, che hanno fatto registrare 50 mila spettatori nel 2015 e 47 mila nel 2016 (nonostante la pioggia abbia condizionato fortemente l’affluenza al torneo). Inoltre, il circuito di gare professionistiche dell’Italian Pro Tour che rientra nel progetto Ryder Cup proseguirà a pieno ritmo con 2 tornei del Challenge Tour anch’esso nel programma Ryder e una nuova edizione del Senior Italian Open, che vede in gara i campioni che hanno fatto la storia di questo sport.
Inoltre l’Italia ospiterà diverse tappe dell’Alps Tour, circuito internazionale che fa da trampolino per i migliori talenti europei.