fbpx

Mondiali a squadre femminili: l’Italia in quinta posizione

Emilie Alba Paltrinieri
  31 Agosto 2018 In primo piano
Condividi su:

L’Italia (Alessia Nobilio, Caterina Don, Emilie Alba Paltrinieri), quinta con “meno 3”, ha guadagnato altre due posizioni nel World Amateur Team Championships – Espirito Santo Trophy, ossia il campionato del mondo femminile a squadre che si sta svolgendo al Carton House Golf Club, sui due tracciati del Montgomerie Course (par 72) e dell’O’Meara Course (par 73), a Carton Demesne in Irlanda. La classifica fa riferimento al par essendo differente quello dei due campi.

Hanno mantenuto il comando con “meno 19”  le ragazze degli Stati Uniti (Jennifer Kupcho -11, Kristen Gillman -6, Lilia Vu -3) che hanno allungato nei riguardi della Corea, campione in carica, seconda con “-14”, e del Giappone, terzo con “meno 13”. In quarta posizione con “meno 4” l’Irlanda, mentre l’Italia è affiancata dalla Germania e dalla Cina. In ottava con “meno 2” l’Austria, quindi Messico (-1) e Danimarca (par).

Nell’individuale la coreana Ayean Cho (-14) ha staccato la giapponese Yuka Yasuda (-134). In corsa per una medaglia l’americana Jennifer Kupcho (-11), mentre non ha chance l’altra statunitense Kristen Gillman (-6). E’ al 16° posto con il par Alessia Nobilio (76, +4 di giornata sul Montgomerie Course dove hanno giocato le azzurre), al 27° Caterina Don con “+1” (giro in 74, +2) e ha recuperato 25 posizioni Emilie Alba Paltrinieri (nella foto), 50ª con “+5” dopo un 72 (par).

Impegnativi entrambi i percorsi dove si alternano nel corso delle 72 buche le 57 squadre partecipanti. Il Montgomerie Course è molto lungo con numerosi bunker e green parecchio ondulati, Sull’O’Meara Course, che ha un par 5 in più, occorre essere più tecnici nella parte che attraversa il bosco. Accompagnano il team azzurro l’allenatore Roberto Zappa e il fisioterapista Luciano Bonici.

I RISULTATI