fbpx

Eurotour: vento forte sull’Oman Open e secondo giro sospeso

Hansen Joachim B GI
  01 Marzo 2019 In primo piano
Condividi su:

All’Al Mouj Golf di Muscat solo undici giocatori, tra i quali Filippo Bergamaschi,  hanno concluso le 18 buche

 

Il forte vento non ha permesso la disputa del secondo giro dell’Oman Open (European Tour) sul percorso dell’Al Mouj Golf (par 72), a Muscat in Oman. Il gioco è stato sospeso nella mattinata quando solo undici concorrenti avevano completato il turno tra i quali Filippo Bergamaschi, 83° con 146 (72 74, +2) colpi nella classifica provvisoria dove sono in vetta con “meno 6” il danese Joachim B. Hansen (nella foto di Getty Images), fermato dopo 16 buche, e lo statunitense Kurt Kitayama, stoppato dopo 13. In terza posizione con 139 il tedesco Maximilian Kieffer e con lo stesso “meno 5” (67 giro iniziale), lo scozzese Scott Jamieson e il giapponese Yusaku Miyazato, rimasti al palo.

Non sono partiti Andrea Pavan, 31* con “meno 1” (71), Edoardo Molinari e Lorenzo Gagli, 44.i con il par (72), Renato Paratore e Guido Migliozzi, 65.i con “+1” (73). Stessa posizione e score per Matteo Manassero, dopo 11 buche, e per Nino Bertasio, dopo 14. Il montepremi è di 1.750.000 dollari (circa 1.540.000 euro).

Il torneo su GOLFTV – L’Oman Open va in onda in diretta e in esclusiva su GOLFTV, la nuova piattaforma di streaming realizzata da Discovery (per informazioni www.golf.tv/it) con i seguenti orari: sabato 2 marzo e domenica 3, dalle ore 9 alle ore 13,30. Commento di Nicola Pomponi e di Alessandro Bellicini.

I RISULTATI