fbpx

Europeo Individuale Ladies: domina Emily K. Pedersen Lonardi e Liti 24.e

  27 Luglio 2013 News
Condividi su:

Laura Lonardi, nella foto,(74 75 73 71) e Roberta Liti (74 71 74 74) si sono classificate al 24° posto con 293 (+9) colpi nell’International European Ladies Amateur Championship, ossia il Campionato Europeo Ladies individuale svoltosi sul percorso dell’Aura Golf (par 71), a Turku in Finlandia e vinto dalla danese Emily Kristine Pedersen con 276 (67 73 64 72, -8). In 31ª posizione Virginia Elena Carta con 294 (78 69 73 74, +10) e in 55ª Bianca Maria Fabrizio con 298 (78 71 74 75, +14). La Pedersen ha ipotecato il titolo con un 64 (-7) nel terzo giro e poi ha gestito i sette colpi di vantaggio accumulati senza correre rischi e tenendo a debita distanza a belga Laura Gonzalez Escallon (279, -5), che ha creduto fino in fondo a una possibile rimonta (parziale di 68, -4). Hanno concluso con sei colpi di ritardo la finlandese Krista Bakker, la francese Céline Boutier e la spagnola Noemi Jimenez (282, -2), che hanno realizzato score di giornata inferiori a quelli della neo campionessa, ma che erano troppo lontane da lei per poter sperare. Al sesto posto con 284 (par) l’irlandese Lisa Maguire e la tedesca Karolin Lampert, all’ottavo con 285 (+1) l’iberica Natalia Escuriola e la gallese Amy Boulden. Tutte le azzurre hanno offerto un rendimento altalenante con il comune denominatore di un primo giro abbastanza difficile. E’ uscita al taglio dopo tre giri Martina Flori, 130ª con 244 (82 81 81, +31). Ha accompagnato il team azzurro l’allenatore Roberto Zappa. Terzo giro – Quattro delle cinque azzurre in gara sono state ammesse al giro finale nell’International European Ladies Amateur Championship, ossia il Campionato Europeo Ladies individuale che si sta svolgendo sul percorso dell’Aura Golf (par 71), a Turku in Finlandia: Roberta Liti (nella foto), 20ª con 219 (74 71 74, +6), Virginia Elena Carta, 25ª con 220 (78 69 73, +7), Laura Lonardi, 36ª con 222 (74 75 73, +9), e Bianca Maria Fabrizio, 44ª con 223 (78 71 74, +10). Out Martina Flori, 130ª con 244 (82 81 81, +31). Ha fatto letteralmente il vuoto, ipotecando il titolo, la danese Emily Kristine Pedersen che con un parziale di 64 (-7) e lo score di 204 (67 73 64, -9) ha lasciato a ben sette colpi la gallese Amy Boulden, la spagnola Noemi Jimenez, la tedesca Karolin Lampert e la belga Laura Gonzalez Escallon (211, -2). Al sesto posto con 212 (-1) l’iberica Natalia Escuriola e l’irlandese Lisa Maguire, all’ottavo con 213 (par) la norvegese Marthe Wold e al nono con 214 (+1) la francese Céline Boutier. E’ crollala la norvegese Tonje Frydenberg Daffinrud, in vetta dopo due giri e finita in 36ª posizione dopo un 85 (+14). Accompagna il team azzurro l’allenatore Roberto Zappa. Secondo giro –  Roberta Liti è salita dal 36° al 17° posto con 145 colpi (74 71, +3) nella seconda giornata dell’International European Ladies Amateur Championship, ossia il Campionato Europeo Ladies individuale che si sta svolgendo sul percorso dell’Aura Golf (par 71), a Turku in Finlandia. Hanno recuperato anche Virginia Elena Carta, da 96ª a 29ª con 147 (78 69, +5), grazie a un parziale di 69 (-2) uno dei migliori score del turno, e Bianca Maria Fabrizio, da 96ª a 50ª con 149 (78 71, +7), stesso punteggio di Laura Lonardi (74 75), che è scesa di 14 gradini in classifica, mentre è rimasta in retrovia Martina Flori, 132ª con 163 (82 81, +21). Nuova leader con 137 (69 68, -5) è la norvegese la norvegese Tonje Frydenberg Daffinrud, che ha preso un buon margine di tre colpi sulla connazionale Marthe Wold, sulla spagnola Noemi Jimenez e sulla danese Emily Kristine Pedersen (140, -2), leader dopo 18 buche. Al quinto posto con 141 (-1) la svedese Elin Arvidsson, la gallese Amy Boulden, la tedesca Karolin Lampert e l’irlandese Lisa Maguire. Il torneo, al quale prendono parte 138 concorrenti. si svolge sulla distanza di 72 buche con taglio dopo 54 che ammetterà al giro finale le prime 60 classificate e le pari merito al 60° posto. Accompagna il team azzurro l’allenatore Roberto Zappa. Primo giro –  Laura Lonardi e Roberta Liti sono al 36° posto con 74 (+3) colpi dopo il primo giro dell’International European Ladies Amateur Championship, ossia il Campionato Europeo Ladies individuale che si sta svolgendo sul percorso dell’Aura Golf (par 71), a Turku in Finlandia. Più indietro le altre tre azzurre in gara: Bianca Maria Fabrizio e Virginia Elena Carta, 96.e con 78 (+7), e Martina Flori, 127ª con 82 (+10). Subito al proscenio alcune delle favorite con la danese Emily Kristine Pedersen, tra la più gettonate, che ha girato in 67 (-4), lasciando a un colpo la connazionale Nicole Broch Larsen (68, -3). Al terzo posto con 69 (-2) la norvegese Tonje Frydenberg Daffinrud, la belga Laura Gonzalez Escallon e l’irlandese Lisa Maguire, al sesto con 70 (-1) la tedesca Karolin Lampert, la danese Nanna Koerstz Madsen e la norvegese Marthe Wold. Il torneo, al quale prendono parte 138 concorrenti. si svolge sulla distanza di 72 buche con taglio dopo 54 che ammetterà al giro finale le prime 60 classificate e le pari merito al 60° posto. Accompagna il team azzurro l’allenatore Roberto Zappa. Prologo – Sul percorso dell’Aura Golf, a Turku in Finlandia, è in programma l’International European Ladies Amateur Championship (24-27 luglio), ossia il Campionato Europeo Ladies individuale, nel quale l’Italia sarà rappresentata da Virginia Elena Carta, Martina Flori, Roberta Liti, Laura Lonardi e Bianca Maria Fabrizio. Il torneo, al quale prendono parte 138 concorrenti. si svolge sulla distanza di 72 buche con taglio dopo 54 che ammetterà al giro finale le prime 60 classificate e le pari merito al 60° posto. Tra le più accreditate pretendenti al titolo la belga Leslie Cloots, le danesi Emily Kristine Pedersen e Daisy Nielsen, la spagnola Clara Baena, la francese Alexandra Bonetti e la tedesca Karolin Lampert. Accompagna il team azzurro l’allenatore Roberto Zappa.