fbpx

Alps de Extremadura all’iberico Pol Bech

  10 Ottobre 2015 News
Condividi su:

Pol Bech (nella foto) si è imposto con 202 colpi (69 64 69, -14) nell’Alps de Extremadura, torneo dell’Alps Tour svoltosi sul percorso del Talayuela Golf (par 72), disegnato dal compianto Severiano Ballesteros, a Talayuela in Spagna.   Il 32enne spagnolo ha lasciato a tre colpi l’olandese Darius Van Driel (205, -11) e a sette il francese Franck Daux (209, -7). Al quarto posto con 210 (-6) l’altro transalpino Alexandre Widemann, al quinto con 211 (-5) l’inglese Josh Loughrey e al sesto con 212 (-4) gli spagnoli Miguel Angel Martin, Eduardo Larrañaga e Sebastian Garcia, l’inglese Rory Kirwan e il francese Thomas Elissalde. A Bech è andato un assegno di 5.800 euro su un montepremi di 30.000 euro.   Sono usciti al taglio, caduto a 145 (+1), gli otto italiani in gara: Andrea Maestroni (77 69) e Mattia Miloro (75 71), 44.i con 146 (+2), Luca D’Andreamatteo, 54° con 147 (75 72, +3), Luca Castelli, 62° con 149 (73 76, +5), Alfredo Pazzeschi, 80° con 151 (73 78, +7), Stefano Pitoni (75 77) e Lorenzo Scotto (75 77), 84.i con 152 (+8), e Luca Fenoglio, 101° con 157 (77 80, +13).   Secondo giro – L’iberico Pol Bech guida con 133 colpi (69 64, -11) la classifica dell’Alps de Extremadura, torneo dell’Alps Tour che si sta disputando sul percorso del Talayuela Golf (par 72), disegnato dal compianto Severiano Ballesteros, a Talayuela in Spagna.  o seguono con 135 (-9) l’olandese Darius Van Driel, con 138 (-6) l’iberico Sebastian Garcia e con 139 (-5) l’altro spagnolo Daniel Berna e i francesi Leo Lespinasse e Damien Perrier.   Sono usciti al taglio, caduto a 145 (+1), gli otto italiani in gara: Andrea Maestroni (77 69) e Mattia Miloro (75 71), 44.i con 146 (+2), Luca D’Andreamatteo, 54° con 147 (75 72, +3), Luca Castelli, 62° con 149 (73 76, +5), Alfredo Pazzeschi, 80° con 151 (73 78, +7), Stefano Pitoni (75 77) e Lorenzo Scotto (75 77), 84.i con 152 (+8), e Luca Fenoglio, 101° con 157 (77 80, +13). Il montepremi è di 40.000 euro dei quali 5.800 andranno al vincitore.   Primo giro – I francesi Jean Pierre Verselin e Johann Lopez Lazaro e l’inglese Jean-Michel Hall guidano la graduatoria con 68 (-4) colpi nell’Alps de Extremadura, torneo dell’Alps Tour che si sta disputando sul percorso del Talayuela Golf (par 72), disegnato dal compianto Severiano Ballesteros, a Talayuela in Spagna. In quarta posizione con 69 (-3) gli iberici Fer Adarraga e Pol Bech e i transalpini Damien Perrier, Alexandre Widemann e Leo Lespinasse.   In difficoltà gli otto italiani in gara: Alfredo Pazzeschi e Luca Castelli, 41.i con 73 (+1), Stefano Pitoni, Lorenzo Scotto, Mattia Miloro e Luca D’Andreamatteo, 69.i con 75 (+3), Luca Fenoglio e Andrea Maestroni, 85.i con 77 (+5). Il montepremi è di 40.000 euro.   Prologo – Pochi i giocatori italiani, appena otto su una media di venti nell’Alps Tour (ma parecchi sono impegnati nella QS Stage1 dell’European Tour), che hanno affrontato la trasferta a Talayuela in Spagna dove si svolge  l’Alps de Extremadura (8-10 ottobre, 54 buche), sul tracciato del Talayuela Golf disegnato dal compianto Severiano Ballesteros.   Sono: Luca Castelli, Luca D’Andreamatteo, Luca Fenoglio, Andrea Maestroni, Mattia Miloro, Alfredo Pazzeschi, Stefano Pitoni e Lorenzo Scotto in un contesto in cui sono tra i favoriti l’olandese Darius Van Driel, i francesi Leo Lespinasse, Matthieu Pavon e Damien Perrier, gli spagnoli Santiago Luna, Borja Etchart e Gerard Piris e gli inglesi Harry Casey e Josh Loughrey.   I risultati