fbpx

Umbria Open by Audi e Volkswagen: giro sospeso Matteo Peroni in vetta

  23 Maggio 2013 News
Condividi su:

Il maltempo ha costretto a un lungo rinvio delle partenze nella prima giornata dell’Umbria Open by Audi e Volkswagen Veicoli Commerciali, così che non è stato possibile portare a termine il giro. Si è iniziato nel pomeriggio e solo la metà dai concorrenti è potuta scendere in campo e ha continuato fino a quando l’oscurità ha reso impossibile il gioco. Sul percorso del Golf Club Perugia (par 71) – nella foto – nel torneo in calendario nell’Alps Tour e seconda tappa dell’Italian Pro Tour, il circuito delle gare nazionali allestite dal Comitato Organizzatore Open Professionistici di Golf, è al comando con 67 (-4) Matteo Peroni, seguito con “meno 3” dallo sloveno Matjaz Gojcic che ha ancora nove buche da giocare. Al terzo posto con 69 (-2) Gregory Molteni, lo spagnolo Fernando Adarraga, l’inglese Sam Robinson, l’austriaco Lukas Nemecz e lo scozzese Ross Cameron. all’ottavo con 70 (-.1) Alessandro Grammatica, al 12° con 71 (par) Lorenzo Guanti e Luca Fenoglio, al 22° con 72 (+1) Luca Galliano, Andrea Bolognesi, Nunzio Lombardi e Tommaso Orzalesi. Il torneo riprenderà di buon mattino: continueranno il giro i giocatori che lo devono ancora completare e scenderà in campo l’altra metà dei concorrenti rimasta a riposo. Al termine inizierà il secondo turno e si andrà avanti fino a quando ci sarà luce. Le lunghe attese non sono state il miglior viatico per la concentrazione dei giocatori. Ha detto Federico Elli: “In realtà il rinvio continuo, senza certezze sull’inizio del gioco, condiziona parecchio. Vedremo ora cosa accade. Ho ripreso da poco, ha partecipato a un solo torneo e mi manca un po’ il ritmo, comunque la fiducia è piena e spero di esprimermi a buon livello”. Main sponsor della settimana golfistica umbra sono la Regione Umbria e Audi Volkswagen Veicoli Commerciali, Autocentri Giustozzi. Particolarmente significativa la partecipazione delle istituzioni che credono nel golf come volano di ulteriore promozione turistica in un comprensorio già ricco di storia, cultura e arte. Al via 138 concorrenti provenienti da 14 nazioni: 67 italiani, 15 inglesi, 21 spagnoli, 18 francesi, quattro scozzesi, tre svizzeri, due tedeschi, due austriaci, un nordirlandese, un norvegese, uno sloveno, uno statunitense, uno gallese e uno irlandese. Si gioca sulla distanza di 72 buche, 18 in più rispetto agli standard usuali dell’Alps Tour, ma a questo punto la lunghezza della gara dipenderà anche dalle condizioni meteo dei prossimi giorni. Il taglio dopo 36 promuoverà ai turni successivi i primi 40 classificati e i pari merito al 40° posto. Il montepremi è di 50.000 euro dei quali 7.250 andranno al vincitore. Oltre ai due main sponsor sostengono il torneo gli Sponsor: Domiziani, Banca Madiolanum, Lorena Antoniazzi, Camera di Commercio di Perugia. Fornitori ufficiali: +Energia, Metalprogetti, PetNet, Fria, Fantauzzi, Arnaldo Caprai, Pallini, Massinelli. Fornitori: Gioielleria Liberati, Ristorante del Golf, Relais dell’Olmo, Best Western Golf Hotel Quattrotorri, Angeli Consulenze-Italiana Assicurazioni, Farchioni, Saci Professional, I Live Umbria by OBC Italy, Cancelloni Food & Service, Grifo Latte, Bavicchi – NoiBio. Partners: Olivi Petroli, Villa Sandi, Bazzurri, CIA Impianti, Clag, Sterling, VB Immobiliare, Secomart, Coen Damaschi Petroli, Custos Videosorveglianza, Arte Stampa 2, Studio Tecnico R2.0, Umbria Benessere. Le notizie relative al circuito Italian Pro Tour, agli sponsor e ai circoli ospitanti, insieme a contributi multimediali sulle gare, vengono pubblicate sul sito ufficiale del circuito all’indirizzo: www.italianprotour.com   I risultati