fbpx

Sunshine Tour: Francesco Laporta termina secondo nello Zimbabwe Open

  21 Aprile 2013 News
Condividi su:

Ottima prova di Francesco Laporta (nella foto) che si è classificato al secondo posto con 275 colpi (74 66 63 72, -13), alla pari con il sudafricano Darren Fichardt (66 69 68 72), nel Golden Pilsener Zimbabwe Open (Sunshine Tour), svoltosi sul tracciato del Royal Harare GC, ad Harare nello Zimbabwe. La coppia, che aveva iniziato l’ultimo giro al comando, è stata sorpassata nel finale dell’altro sudafricano Jake Roos, 33enne di Irene, che ha colto il sesto successo nel circuito con lo score di 274 (69 67 71 67, -14). E’ terminato 30° l’altro italiano in campo, Aron Zemmer, con 287 (66 74 74 75, -1). Al quarto posto con 276 (-12) Doug McGuigan e Lindani Ndwandwe, al sesto con 277 (-11) Jaco Ahlers, al settimo con 278 (-10) Desvonde Botes, Charl Coetzee, Titch Moore e Ryan Cairn dello Zimbabwe. Laporta, 23enne di Castellana Grotte cresciuto golfisticamente al San Domenico Golf, ha iniziato molto male con un triplo bogey e un bogey perdendo contatto dalla vetta, poi ha lentamente recuperato con cinque birdie contro un altro bogey (parziale di 72, par), ma nel frattempo Roos, quarto dopo tre giri, aveva annullato i quattro colpi di ritardo accusati alla partenza e ne aveva preso uno di margine decisivo firmando un 67 (-5, con sei birdie e un bogey). In altalena Fichardt, 72 anche per lui con sei birdie e altrettanti bogey, il più esperto dei tre con quattro titoli conquistati nell’European Tour, l’ultimo nello scorso febbraio (Africa Open). Per Zemmer un 73 (+1) con due birdie e tre bogey. Il vincitore ha ricevuto un assegno di 261.525 rand (quasi 22.000 euro) su un montepremi di 1.650.000 rand, circa 140.000 euro. Terzo giro – Francesco Laporta con un gran giro in 63 (-9) colpi, miglior score di giornata, e il totale di 203 (74 66 63, -13), ha agganciato il sudafricano Darren Fichardt (203 – 66 69 68) al comando del Golden Pilsener Zimbabwe Open (Sunshine Tour), che si sta disputando sul tracciato del Royal Harare GC, ad Harare nello Zimbabwe. Il pugliese Laporta era al 13° posto insieme all’altro italiano in campo, l’altoatesino Aron Zemmer, sceso al 25° con 214 (66 74 74, -2). La coppia di testa, nel turno conclusivo, avrà per avversari nella corsa al titolo solo giocatori sudafricani: Lindani Ndwandwe, terzo con 206 (-10), Jake Roos, quarto con 207 (-9), Ulrich van den Berg e Louis de Jager, quinti con 208 (-8). Chances ridotte, ma matematicamente possibili, anche per altri quattro sudafricani, settimi con 209 (-7): Titch Moore, Jaco Ahlers, Bryce Easton e Charl Coetzee. Laporta, cresciuto golfisticamente al San Domenico Golf, ha segnato un eagle, otto birdie e un bogey; Zemmer ha girato in 74 (+2) con un eagle, tre birdie e sette bogey. Il montepremi è di 1.650.000 rand, circa 140.000 euro. Secondo giro – Sono entrambi al 13° posto con 140 colpi (-4) i due italiani che prendono parte al Golden Pilsener Zimbabwe Open (Sunshine Tour): Aron Zemmer (66 74), nella foto, sceso dal primo, e Francesco Laporta (74 66), risalito dal 76° con un 66 (-6) miglior score di giornata ottenuto anche da altri tre concorrenti. Nel torneo che si sta disputando sul tracciato del Royal Harare GC, ad Harare nello Zimbabwe, è rimasto solitario al comando con 135 (66 69, -9) il sudafricano Darren Fichardt, giocatore dell’European Tour con quattro titoli nel circuito di cui l’ultimo conquistato nello scorso febbraio (Africa Open). Diciassette dei primi diciannove classificati (fanno eccezione solo i due azzurri) sono sudafricani e Fichardt, 38enne di Pretoria, precede di un colpo Jake Roos (136, -8) e di due Louis de Jager, Ulrich van den Berg e Darryn Lloyd, che era nel trio di testa dopo un giro insieme al leader e a Zemmer. Al sesto posto con 138 (-6) Lindani Ndwandwe, Theunis Spangenberg, Desvonde Botes e Charl Coetzee. Fichardt ha realizzato un parziale di 69 (-3) con quattro birdie e un bogey; Zemmer si è espresso in 74 (+2) colpi con tre birdie e cinque bogey e Laporta ha fatto percorso netto con un eagle e quattro birdie. Il montepremi è di 1.650.000 rand, circa 140.000 euro. Primo giro – Aron Zemmer è al comando con 66 (-6) colpi, alla pari con i sudafricani Darren Fichardt e Darryn Lloyd, nel Golden Pilsener Zimbabwe Open, torneo del Sunshine Tour che si sta disputando al Royal Harare GC, ad Harare nello Zimbabwe. L’altro italiano in gara, Francesco Laporta, è al 76° posto con 74 (+2). Il trio di testa ha due colpi di vantaggio su Jared Harvey, Divan van den Heever, Charl Coetzee, Titch Moore e Mark Murless (68, -4), e tre su Theunis Spangenberg, Chris Swanepoel, Jake Roos, Desvonde Botes e sul dilettante dello Zimbabwe Sean Crocker. L’altoatesino Zemmer ha realizzato due eagle, cinque birdie e tre bogey; Laporta ha segnato due birdie, un bogey e un triplo bogey. Il montepremi è di 1.650.000 rand, circa 140.000 euro. Prologo – Francesco Laporta e Aron Zemmer (nella foto) prendono parte al Golden Pilsener Zimbabwe Open (18-21 aprile), torneo del Sunshine Tour che si disputa al Royal Harare GC, ad Harare nello Zimbabwe. E’ l’ottavo torneo stagionale dei 23 previsti nel calendario del circuito, tre dei quali effettuati in collaborazione con l’European Tour. Tra i partenti i sudafricani Desvonde Botes, Michiel Bothma. Tyrone Ferreira, Bradford Vaughan, Des Terblanche e il tedesco Torben Baumann, vincitore della Qualifying School. Il montepremi è di 1.650.000 rand, circa 140.000 euro.   I risultati