fbpx

Stage 1 QS Asian Tour: Bertasio in finale

  18 Gennaio 2013 News
Condividi su:

Nino Bertasio )nella foto) si è qualificato per la finale nella Section B dello Stage 1 della Qualifying School dell’Asian Tour, disputata sui due percorsi dello Springfield Royal CC e dell’Imperial Lakerview, a Hua Hin in Thailandia. Bertasio si è classificato 13° con 290 colpi (73 69 73 75, +2) sul tracciato dello Springfield Royal CC (par 72), dove ha mancato l’obiettivo Lorenzo Scotto, 80° con 310 (73 75 85 77, +22). Si è imposto con 272 (63 69 71 72, -13) il sudafricano Bryce Easton, che nel giro finale si è liberato del dilettante francese Lionel Weber (suoi gli Internazionali d’Italia nel 2010), quarto con 280 (-8) dopo essere stato per tre turni leader con il vincitore. Al secondo posto lo svedese Pelle Edberg (278, -10), vecchia conoscenza del circuito europeo e del Challenge Tour, e al terzo il sudafricano Jake Redman (279, -9). I promossi sono stati 22. Il terzo italiano in gara Aron Zemmer, 84° con 151 (74 77, +7), è uscito al taglio per un colpo sul tracciato dell’Imperial Lakerview (par 72), dove hanno avuto la meglio con 276 (-12) colpi gli australiani Matthew Stieger (70 71 71 64) e Daniel Bringolf (65 70 74 67), quest’ultimo amateur. In terza posizione con 280 (-8) l’indiano Rashid Khan, in quarta con 282 (-6) il giapponese Koichi Kitamura e in quinta con 283 (-5) un altro dilettante australiano, Blake McGrory, e il canadese Matt Johnson. I qualificati sono stati 27. La finale (23-26 gennaio) avrà luogo sempre all’Imperial Lakeview e allo Springfield Royal: i primi 40 classificati e i pari merito al 40° posto avranno accesso all’Asian Tour 2013. In complesso alle tre sessioni (46 gli ammessi nella Section A) prenderanno parte ben 761 concorrenti. Terzo giro – Nino Bertasio, 14° con 215 colpi (73 69 73, -1), ha guadagnato una posizione nel terzo giro della Section B dello Stage 1 della Qualifying School dell’Asian Tour, che si sta svolgendo sui due percorsi dello Springfield Royal CC e dell’Imperial Lakerview, a Hua Hin in Thailandia. Bertasio ha ottime chance di accedere alla finale, mentre praticamente non ne ha più Lorenzo Scotto, 80° con 233 (73 75 85, +17) dopo un pesante 85 (+13). Sul tracciato dello Springfield Royal, dove giocano i due italiani, proseguono di pari passo la loro corsa di testa con 203 (-13) il sudafricano Bryce Easton (63 69 71) e l’amateur francese Lionel Weber (63 69 71), i quali hanno portato a quattro colpi il vantaggio sullo svedese Pelle Edberg (207, -9). Subito dietro i sudafricani Jake Redman (208, -8) e Andrew McLardy (210, -6). Il terzo italiano in gara Aron Zemmer, 84° con 151 (74 77, +7), è uscito al taglio per un colpo sul tracciato dell’Imperial Lakerview dove l’amateur australiano Daniel Bringolf (209 – 65 70 74, -7) ha raggiunto in vetta il canadese Matt Johnston (67 66 76). In terza posizione con 211 (-5) l’indiano Rashid Khan, lo statunitense Chase Wright e l’inglese Neil Reilly. Sono già stati selezionati 46 giocatori dalla Section A e almeno altrettanti verranno promossi dalla Section B. La finale (23-26 gennaio) avrà luogo sempre all’Imperial Lakeview e allo Springfield Royal: i primi 40 e i pari merito al 40° posto avranno accesso all’Asian Tour 2013. In complesso alle tre sessioni prenderanno parte ben 761 concorrenti. Secondo giro – Nella Section B dello Stage 1 della Qualifying School dell’Asian Tour, a Hua Hin in Thailandia, Nino Bertasio, 15° con 142 (73 69, -2) dopo un’ottima rimonta dal 52° posto, e Lorenzo Scotto, 60° con 148 (73 75, +4), hanno superato il taglio sul percorso dello Springfield Royal CC, mentre il terzo italiano in gara, Aron Zemmer, 84° con 151 (74 77, +7), è uscito per un colpo sul tracciato dell’Imperial Lakerview. Sul primo campo sono rimasti in vetta con 132 (-12) il sudafricano Bryce Easton (63 69) e l’amateur francese Lionel Weber (63 69), che hanno un colpo di margine sullo svedese Pelle Edberg (133, -11). Al quarto posto con 137 (-7) l’amateur spagnolo Carlos Pigem e i sudafricani Andrew McLardy e Jake Redman. All’Imperial Lakeview comanda con 133 (67 66, -11) il canadese Matt Johnston davanti al dilettante australiano Daniel Bringolf (135, -9), al giapponese Koichi Kitamura (138, -6) e all’inglese Neil Reilly (139, -5). Sono stati già selezionati 46 giocatori dalla Section A e almeno altrettanti verranno promossi dalla Section B (numero esatto in corso d’opera). La finale (23-26 gennaio) avrà luogo sempre all’Imperial Lakeview e allo Springfield Royal: i primi 40 e i pari merito al 40° posto avranno accesso all’Asian Tour 2013. In complesso alle tre sessioni prenderanno parte ben 761 concorrenti. Primo giro – Nino Bertasio e Lorenzo Scotto sono al 52° posto con 73 (+1) colpi sul percorso dello Springfield Royal CC e Aron Zemmer al 63° con 74 (+2) sull’altro dell’Imperial Lakerview dopo la prima giornata della Section B dello Stage 1 della Qualifying School dell’Asian Tour, che si sta svolgendo sui due tracciati di Hua Hin in Thailandia. Allo Springfield Royal sono in vetta con 63 (-9) il sudafricano Bryce Easton e l’amateur francese Lionel Weber, i quali precedono di tre colpi lo svedese David Palm (66, -6), di quattro il sudafricano Andrew McLardy (67, -5) e di cinque l’australiano Justin Smith, il coreano Hee-mun Kim e l’inglese Dale Marmion (68, -4). All’Imperial Lakerview è al comando con 64 (-8) il giapponese Koichi Kitamura, seguito con 65 (-7) dal dilettante australiano Daniel Bringolf, con 66 (-6) dall’inglese Guy Woodman e con 67 (-5) dal canadese Matt Johnston e dall’altro inglese Neil Reilly. Sono stati già selezionati 46 giocatori dalla Section A e almeno altrettanti verranno promossi dalla Section B (numero esatto in corso d’opera). La finale (23-26 gennaio) avrà luogo sempre all’Imperial Lakeview e allo Springfield Royal: i primi 40 e i pari merito al 40° posto avranno accesso all’Asian Tour 2013. In complesso alle tre sessioni prenderanno parte ben 761 concorrenti. Prologo – Nino Bertasio, Lorenzo Scotto e Aron Zemmer saranno in campo nella Section B dello Stage 1 della Qualifying School dell’Asian Tour (16-19 gennaio) in programma sui percorsi dell’Imperial Lakeview e dello Springfield Royal CC, a Hua Hin in Thailandia. Sono stati già selezionati 46 giocatore dalla Section A e almeno altrettanti verranno promossi dalla Section B (numero esatto in corso d’opera). La finale (23-26 gennaio) avrà luogo sempre all’Imperial Lakeview e allo Springfield Royal: i primi 40 e i pari merito al 40° posto avranno accesso all’Asian Tour 2013. In complesso alle tre sessioni prenderanno parte ben 761 concorrenti. Zemmer giocherà all’Imperial Lakerview, Bertasio e Scotto allo Springfield Royal.   I risultati