fbpx

St. Andrews Trophy: Scalise/Mazzoli doppio ok, ma GB&I avanti

Stefano Mazzoli
  26 Luglio 2018 News
Condividi su:

La selezione di Gran Bretagna & Irlanda è in vantaggio per 7-5 su quella dell’Europa Continentale nella 32ª edizione St. Andrews Trophy, la tradizionale sfida biennale che quest’anno si disputa sul tracciato del Linna Golf, ad Harviala in Finlandia.

Nella prima delle due giornate si sono disputati quattro foursome e otto singoli. Nei doppi c’è stata parità (2-2) e la coppia azzurra Lorenzo Scalise-Stefano Mazzoli, che fa parte del resto d’Europa, ha vinto il proprio match per 1 up contro l’irlandese Conor Purcell e l’inglese David Hague. Nei singoli prevalenza britannica con un parziale di 5/3. Degli azzurri ha giocato solo Scalise superato per 4/3 dall’inglese Gian Marco Petrozzi.

Il migliore tra i giocatori affidati allo svizzero Yves Hofstetter è stato il finlandese Matias Honkala, unico a ottenere due punti imponendosi nel doppio insieme al connazionale Sami Valimaki (2/1 sugli irlandesi Robin Dawson/John Murphy) e nel singolo (2/1 sull’inglese Mitch Waite).

Nella GB&I, guidata dallo scozzese Craig Watson, hanno fatto doppietta gli inglesi Gian Marco Petrozzi e Jordan Matthew che nel foursome hanno sconfitto lo spagnolo Angel Hidalgo Portillo e lo svedese Fredrik Nilehn (1 up), mentre in singolo Petrozzi, come detto, ha regolato Scalise e Matthew ha avuto ragione di Valimaki (3/1).

Nella seconda e ultima giornata si svolgeranno quattro foursome e nove singoli. La GB&I si è imposta in 25 delle 31 edizioni, ma nelle ultime quattro c’è stato maggior equilibrio: i continentali hanno vinto nel 2010 e nel 2012 e hanno perso nel 2014. Nel 2016 per la prima volta la gara è finita in parità (12,5-12,5) e il trofeo è rimasto alla GB&I detentrice. (Nella foto: Stefano Mazzoli)

 

I RISULTATI