fbpx

Senior: primo titolo per Mark Davis 59° Mauro Bianco

  17 Agosto 2014 News
Condividi su:

Mauro Bianco (nella foto), unico italiano in campo, si è classificato al 59° posto con 231 colpi (72 77 82, +15) nello SSE Scottish Senior Open, torneo del Senior Tour disputato al Torrance Championship Course (par 72) del Fairmont St. Andrews, a Fife in Scozia.

Ha ottenuto il primo titolo nel circuito, praticamente al suo ingresso, il 50enne inglese Mark Davis (211 – 66 74 71, -5), due successi nell’European Tour in carriera. Unico giocatore a concludere sotto par, nel giro finale ha rimontato tre colpi all’argentino Cesar Monasterio, leader per due turni e terminato al secondo posto con 216 (par) insieme allo spagnolo Pedro Linhart e agli inglesi David J. Russell e Philip Golding. Al sesto con 217 (+1) lo statunitense Jerry Smith, l’austriaco Gordon Manson e l’inglese Jamie Spence. Più distaccati l’australiano Peter Fowler e gli inglesi Carl Mason e Mark James, 11.i con 219 (+3), e lo scozzese Sam Torrance, 29° con 223 (+7), che ha disegnato il campo di gara. Davis, che ha operato il sorpasso con un 71 ( -1) frutto di quattro bridie e di tre bogey, ha ricevuto 47.327 euro su un montepremi di 310,000 euro. Secondo giro – Mauro Bianco è rimasto al 41° posto con 149 colpi (72 77, +5) nel secondo giro dello SSE Scottish Senior Open, torneo del Senior Tour che si disputa al Torrance Championship Course (par 72) del Fairmont St. Andrews, a Fife in Scozia. Ha mantenuto il comando l’argentino Cesar Monasterio con 137 colpi (61 76, -7), anche se al 61 (-11) iniziale ha aggiunto un 76 (+4), e nell’ultimo giro potrà gestire un margine di tre colpi contro avversari peraltro pericolosi quali il gallese Ian Woosnam, lo spagnolo Pedro Linhart e l’inglese Mark Davis (140, -4). In quinta posizione con 141 (-3) lo statunitense Tim Thelen e in sesta con 142 (-2) il giapponese Katsuyoshi Tomori, l’austriaco Gordon Manson, gli americani Jerry Smith e Gary Rusnak, lo scozzese Gordon Brand jr e gli inglesi Simon P. Brown e Philip Golding. In 13ª con 143 (-1) l’inglese Carl Mason e in 35ª con 148 (+4) lo scozzese Sam Torrance, che ha disegnato il campo. Per Bianco 77 (+5) colpi con tre birdie, due bogey e tre doppi bogey. Il montepremi è di 310.000 euro dei quali 47.327 euro andranno al vincitore. Primo giro – Mauro Bianco ha iniziato al 41° posto con il 72 del par (tre birdie e tre bogey) lo SSE Scottish Senior Open, torneo del Senior Tour che si disputa al Torrance Championship Course (par 72) del Fairmont St. Andrews, a Fife in Scozia. Prodezza dell’argentino Cesar Monasterio autore di un gran 61 (-11, con un eagle e nove birdie) che gli ha dato tre colpi di margine sul giapponese Katsuyoshi Tomori (64, -8) e quattro sull’inglese George Ryall (65, -7). Al quarto posto con 66 (-6) gli statunitensi Jerry Smith e Tim Thelen e l’inglese Mark Davis, al settimo con 67 (-5) il canadese Rick Gibson e l’americano Gary Rusnak e al 30° con 71 (-1) lo scozzese Sam Torrance, che ha disegnato il campo. Il montepremi è di 310.000 euro dei quali 47.327 euro andranno al vincitore. Prologo – Mauro Bianco prende parte al SSE Scottish Senior Open (15-17 agosto), torneo del Senior Tour che si disputa al Torrance Championship Course del Fairmont St. Andrews, a Fife in Scozia. Fa gli onori di casa Sam Torrance, autore del tracciato, in un evento che sarà frequentato dai migliori giocatori del circuito tra i quali citiamo il gallese Ian Woosnam, il danese Steen Tinning, l’irlandese Ronan Raffery, gli spagnoli Miguel Angel Martin e Santiago Luna, che difende il titolo, gli inglesi Carl Mason e Gary Wolstenholme, gli australiani Peter Fowler e Mike Harwood, il canadese Rick Gibson e l’irlandese Des Smith. Il montepremi è di 310.000 euro dei quali 47.327 euro andranno al vincitore.   I risultati