fbpx

PING Junior Solheim Cup: trionfa l’Europa, Fiorellini protagonista

  03 Settembre 2021 News
Condividi su:

Il team capitanato da Annika Sörenstam rimonta da 8-4 e batte gli USA con un totale di 13-11. Un successo che mancava da 14 anni

Un trionfo che parla anche italiano. A Toledo, in Ohio negli Stati Uniti, l’Europa vince la PING Junior Solheim Cup e Francesca Fiorellini è stata una delle protagoniste assolute del torneo. Sul percorso del Sylvania Country Club, il team capitanato dalla leggenda del golf femminile Annika Sörenstam compie un’autentica impresa: sotto nel punteggio per 8-4 al termine del primo giorno, rimonta e vince con un totale di 13-11 grazie a nove punti conquistati su dodici disponibili nei singoli.

Una performance stellare del team Europe, che per la prima volta nella sua storia trova il successo sul suolo statunitense e torna alla vittoria a 14 anni di distanza dall’ultima volta. Francesca Fiorellini si è distinta sia nella prima che nella seconda giornata, perdendo un solo match dei tre giocati. Nel fourball del Round 1 insieme alla ceca Denisa Vodickova, vince contro Kaitlyn Schroeder e Bailey Shoemaker (4&e), mentre nel foursome (sempre con la stessa compagna) si è arresa 1Up ad Anna Davis e Catherine Rao. Ma la quindicenne romana è stata impeccabile nei singoli del secondo giorno, in cui ha sconfitto Kelly Xu perdendo una sola buca e vincendone cinque (4&3).

“Sono estremamente orgogliosa ed emozionata, è stato un onore essere il capitano del team Europe. Aver dedicato il mio tempo al golf giovanile mi riempie il cuore di gioia e questi sono momenti che non dimenticherò mai. In questa settimana abbiamo visto le prossime stelle di questo sport e non vedo l’ora che possano togliersi grandi soddisfazioni negli anni a venire”, queste le parole di Annika Sörenstam al termine della manifestazione.

Nella foto, il Team Europe