fbpx

Pilsner Urquell Pro Tour: nel Casinò Sanremo Open s’impone McCarroll

  10 Giugno 2012 News
Condividi su:

 

 

Brendan McCarroll , nella foto,ha vinto con 199 colpi (71 66 62, -8) il Casinò Sanremo Open, torneo dell’Alps Tour e inserito anche nel calendario del Pilsner Urquell Pro Tour – il circuito nazionale allestito dal Comitato Organizzatore Tornei dei Professionisti FIG – che si è svolto sul percorso del Circolo Golf degli Ulivi (par 69) in occasione dei festeggiamenti per gli 80 anni del club ligure. In un finale avvincente, grazie a un gran giro in 62 (-7) colpi, il 26enne irlandese ha ottenuto il secondo titolo stagionale nell’Alps Tour (dopo il Gosser Open) superando di un colpo il torinese Alberto Campanile (200 – 69 67 64, -7), rinvenuto con un ottimo 64 (-5), e lo svizzero Jon Andrea Noder. Al quarto posto con 201 (-6) lo spagnolo Pedro Erice, in vetta dopo il giro iniziale, e al quinto con 202 (-5) Cristian Lanza (70 65 67), maestro nel club ospitante. Tra i top ten anche Emanuele Canonica, che dopo essere sceso al 29° posto, è risalito all’ottavo con 204 (69 71 64, -3) grazie anch’egli a un 64.

 

La manifestazione è stata sponsorizzata dal Casinò di Sanremo e hanno collaborato alla sua riuscita la Gioielleria Sabbadini e l’Hotel Royal. Ha dato il suo fattivo contributo Sanremo Promotion, che da tempo ha compreso la potenzialità del golf come veicolo trainante per il turismo. Si sono mantenuti in buona classifica il bolognese Giacomo Tonelli, 14° con 205 (-2), che sta ritrovando un certo feeling con il putter e con il gioco, e il ligure Nicolò Gaggero, 16° con 206 (-1). Nota di merito per il dilettante Riccardo Cellerino, che è terminato 31° con 210 (+3) conquistando l’argento di categoria. Sono andati a premio altri 13 giocatori italiani: Nicolò Gaggero, Pietro Ricci, Leonardo Motta, Andrea Zanini e Andrea Romano, 20.i con 207 (par), Stefano Bonardi, 27° con 208 (+1), Federico Elli e Marco Cidonio, 29.i con 209 (+2), Andrea Zani e Luca Galliano, 31.i con 210, Cristiano Terragni e Claudio Viganò, 37.i con 212 (+5), Luca Beneduce, 40° con 213 (+6), e Mattia Miloro, 41° con 217 (+10) e inciampato su un 76 (+7) piuttosto inatteso nel finale. Insieme al title sponsor Pilsner Urquell, brand che fa capo al gruppo Birra Peroni, sponsorizzano il Pilsner Urquell Pro Tour: il Major sponsor CartaSi, il Fornitore ufficiale Under Armour, il Partner ufficiale Webgolf. Media partner: Sky Sport HD; Commercial advisor: RCS Sport. Campanile, al quale è andato il Trofeo CartaSi quale miglior italiano, ha segnato tre birdie e un bogey in uscita, poi con quattro birdie consecutivi ha agganciato il leader alla buca 16, ma un bogey alla 17 ha fatto seconda piazza. Lanza ha realizzato quattro birdie e un doppio bogey per il 67 (-2). Canonica è partito con un eagle, poi ha confezionato il 64 con sette birdie e quattro bogey. Ha partecipato al torneo per non stare completamente fermo, ma ha detto: "Ho deciso di non competere fino a novembre". Brendan McCarroll ha rimontato dalla 14ª posizione mettendo insieme ben nove birdie a fronte di due bogey: "Ho giocato veramente bene, ma la chiave del successo – ha spiegato – è stata nei tee shot: non ne ho sbagliato nemmeno uno e questo mi ha permesso di essere aggressivo con i secondi colpi e procurarmi tante occasioni da birdie. E’ ovvio che anche il putter ha fatto la sua parte. Abbiamo girato su un ottimo campo, ben preparato e dove viene premiata la precisione e questo è esattamente quanto mi è accaduto oggi. Con questo secondo successo prendono ulteriormente corpo le mie aspirazioni: ossia conquistare la ‘carta’ per il Challenge Tour classificandomi entro uno dei primi cinque posti dell’ordine di merito". Il torneo è stato anticipato dalla Pro Am "Sanremo: ottant’anni di golf" vinta con 123 colpi dalla squadra del team CartaSi condotta dal professionista Leonardo Motta, con le giornaliste Silvia Audisio e Carolina Durante e con il fotografo Claudio Scaccini. A sera, nel corso della premiazione alla quale sono intervenuti Maurizio Zoccarato, Sindaco di Sanremo, Alberto Biancheri, presidente del circolo, Franco Chimenti, presidente della FIG, Alessandro Rogato, presidente del Comitato Organizzatore Tornei dei professionisti della FIG, e Donato Di Ponziano, presidente PGA of Europe, sono stati ricordati gli ottant’anni del club degli Ulivi, con testimonianze e ricordi passati e recenti. Tutte le notizie relative ai tornei del Pilsner Urquell Pro Tour, agli sponsor e ai circoli ospitanti vengono pubblicate sul sito ufficiale del circuito all’indirizzo: www.italianprotour.com Il sito stesso è integrato con il Social Network Facebook dove è presente una pagina ufficiale

 

(http://www.facebook.com/golfitalianprotour)   I risultati