fbpx

Pilsner Urquell Pro Tour: la Pro Am Scuola Europa apre la “4 giorni” al GC Cervino

  27 Agosto 2012 News
Condividi su:

Con la Pro Am Scuola Europa prende il via domani, martedì 28 agosto, la "quattro giorni" di golf internazionale sul percorso del Golf Club Cervino imperniata sul Valle d’Aosta Open presented by Scuola Europa (29-31 agosto), in calendario nell’Alps Tour e sesta tappa del Pilsner Urquell Pro Tour.

 

Alla Pro Am Scuola Europa prenderanno parte 30 squadre di quattro giocatori composte da un professionista e da tre dilettanti. Si gioca sulla distanza di 18 buche con formula: "Par is your friend", ossia per la classifica saranno validi solamente birdie, eagle ed eventuali difficilissimi albatross realizzati. Prima partenza alle ore 8,30 e conclusione prevista attorno alle ore 18.

 

La gara permetterà di vedere all’opera in anteprima alcuni dei protagonisti del torneo quali l’irlandese Brendan McCarroll (nella foto), leader dell’ordine di merito, lo scozzese Ross Kellett, gli inglesi Jack Senior e Chris McDonnell, i francesi Jerome Lando Casanova, Xavier Poncelet e Julien Foret e il nordirlandese Gareth Shaw. Tra gli italiani scenderanno in campo il toscano Andrea Perrino e il lombardo Gregory Molteni, giocatori con esperienza nel Challenge Tour, i liguri Niccolò Ravano e Alessandro Grammatica, il piemontese Alberto Campanile, il veneto Niccolò Quintarelli e l’altro lombardo Andrea Rota.

 

Sponsor dell’evento è Scuola Europa, noto istituto che sviluppa il suo processo educativo dal primo contatto degli allievi col mondo scolastico fino al termine dell’educazione superiore: comprende, infatti la scuola dell’infanzia, elementare, media e liceo scientifico. L’incisività dell’azione didattica viene raggiunta grazie alla particolare attenzione con cui i docenti si pongono in relazione con ogni studente, al fine di creare un clima di lavoro sereno e costruttivo. Co-sponsor la Regione Autonoma Valle d’Aosta che tiene in grande considerazione il golf come ulteriore veicolo per la promozione del turismo.

 

Dopo la Pro Am avrà luogo il Valle d’Aosta Open presented by Scuola Europa al quale parteciperanno 138 concorrenti provenienti da 12 nazioni. La gara si svolgerà sulla distanza di 54 buche, 18 al giorno: dopo 36 saranno ammessi all’ultimo giro i primi 40 classificati, i pari merito al 40° posto e i dilettanti che rientreranno nel punteggio di qualifica. Il montepremi è di 50.000 euro dei quali 7.250 andranno al vincitore. Il primo degli italiani riceverà il Trofeo CartaSi.

 

L’evento, come detto, fa parte del Pilsner Urquell Pro Tour, il circuito di dieci gare nazionali allestito dal Comitato Organizzatore Tornei dei Professionisti della FIG del quale è presidente Alessandro Rogato. Oltre che dal brand che fa capo al gruppo Birra Peroni, il Pro Tour è sponsorizzato dal Major sponsor CartaSi, dal Fornitore ufficiale Under Armour, dal Partner ufficiale Webgolf. Media partner: Sky Sport HD; Commercial advisor: RCS Sport.

Teatro della manifestazione il Golf Club Cervino che ha festeggiato nel 2005 i cinquant’anni di vita. Realizzato dall’architetto Donald Harradine all’inizio degli anni cinquanta, e situato a 2.050 metri sul livello del mare, è stato uno dei primi quindici campi in Italia. Nel 2008 è stato ultimato l’ampliamento del percorso che può contare su 18 buche di elevata qualità tecnica e che sicuramente si rivelerà un ottimo test per i concorrenti.

Tutte le notizie relative ai tornei del Pilsner Urquell Pro Tour, agli sponsor e ai circoli ospitanti vengono pubblicate sul sito ufficiale del circuito all’indirizzo: www.italianprotour.com  Il sito stesso è integrato con il Social Network Facebook dove è presente una pagina ufficiale (http://www.facebook.com/golfitalianprotour)