fbpx

PGA Tour: via al secondo dei quattro Playoffs

  31 Agosto 2012 News
Condividi su:

Seconda gara dei Playoffs, la serie di quattro tornei al termine dei quali verranno assegnati i 10 milioni di dollari della FedEx Cup al vincitore di una speciale classifica a punti. Sul tracciato del TPC Boston, a Norton nel Massachusetts, si svolge da venerdì 31 agosto a lunedì 3 settembre il Deutsche Bank Championship, al quale prendono parte i primi cento giocatori della classifica rimasti dopo il taglio effettuato al termine del The Barclays. Successivamente i partecipanti diventeranno 70 nel BMW Championship (6-9 settembre) e a 30 nell’ultima prova, il Tour Championship (20-23 settembre). Prima di questo evento i punti verranno resettati secondo un’apposta tabella in modo che tutti i 30 finalisti possano essere in grado di vincere.

 

Il The Barclays ha portato un cambio importante nella graduatoria della FedEx Cup dove Tiger Woods è sceso dal primo al terzo posto con 2.417 punti, preceduto da Nick Watney (p. 3.226) che si è imposto in quel torneo e da Brandt  Snedeker (2.694), giunto secondo. Al quarto posto il nordirlandese Rory McIlroy (2.299), numero uno mondiale, e al quinto Zach Johnson (2.166). E’ una classifica suscettibile di variazioni importanti, perché al primo classificato vengono assegnati 2.500 punti, al secondo 1.500, al terzo 1.000 e poi a scalare. Anche se un po’ attardati sono in corsa l’inglese Luke Donald, 14° con 1.597, Phil Mickelson, 17° con 1.520, e il sudafricano Ernie Els, 18° con 1.514. Ora arriva la parte più difficile, perché in due gare 70 giocatori dovranno uscire di scena e pertanto la lotta diverrà ancor più serrata. Il The Barclays ha mandato fuori gioco gli svedesi Fredrik Jacobson ed Henrik Stenson, Davis Lowe III, capitano statunitense di Ryder Cup, Jeff Maggert, il sudafricano Trevor Immelman e l’australiano Robert Allenby. Questa volta sono a rischio di uscire, tra gli altri, il sudafricano Charl Schwartzel, Rickie Barnes, l’australiano Jason Day e David Toms.

 

Si attende in questo torneo la reazione di Tiger Woods (nella foto), che la settimana scorsa è crollato nel turno finale perdendo colpi preziosi, ma la sua condizione di forma attuale, che lo porta a giri completamente diversi l’uno dall’altro, non incoraggia nel porlo tra i favoriti. Sarà necessaria una tonica prestazione da parte di quei concorrenti che attualmente sono oltre il 30° posto e che potrebbero trovarsi male nella prossima gara: il nordirlandese Graeme McDowell (33°), gli australiani John Senden (32°) e Adam Scott (34°) l’irlandese Padraig Harrington (48°) e l’inglese Ian Poulter (49°). Difficile che possa ripetersi Nick Watney, mentre Rory McIlroy ha necessità di cancellare la prova in grigio nella settimana passata. Il montepremi è di otto milioni di dollari con prima moneta di 1.440.000 dollari.

 

Nell’albo d’oro appare per due volte il nome di Tiger Woods (2007, prima edizione, e 2009), e per una volta quelli di Vijay Singh (2008), di Jim Furyk (2010) e di Bill Haas (2011). Il torneo su Sky – Il Deutsche Bank Championship andrà in onda sulla piattaforma satellitare Sky in diretta e in esclusiva con i seguenti orari: venerdì 31 agosto, dalle ore 21,30 alle ore 24 (Sky Sport 3 e 3 HD); sabato 1 settembre, dalle ore 21 alle ore 24 (Sky Sport 2 e 2 HD); domenica 2 settembre, dalle ore 22,45 alle ore 24 (Sky Sport 3 e 3 HD); lunedì 3 settembre, dalle ore 21 alle ore 24 (Sky Sport 2 e 2 HD).