fbpx

PGA Tour: nel Barbasol Brittany Lincicome esce al taglio

lincicome-brittany
  22 Luglio 2018 News
Condividi su:

L’avventura di Brittany Lincicome, sesta donna a partecipare a un torneo del PGA Tour, è finita al taglio. Si è classificata 119ª con 149 (78 71, +7) facendo una buona figura con un 71 (-1) conclusivo, dopo aver pagato l’emozione con un 78 (+6) di partenza.

Nel Barbasol Championship sul percorso del Keene Trace Golf Club (par 72), a Nicholasville nel Kentucky, nella terza giornata in cui si è disputata anche una parte del secondo giro sospeso per maltempo, Troy Merritt (198 – 62 67 69, -18) è stato agganciato in vetta alla graduatoria da Tom Lovelady (66 67 65), Hunter Mahan (66 68 64) e da Robert Streb (67 68 63). Seguono a un colpo Blayne Barber, Billy Horschel e Sam Ryder (199, -17) e a due Richy Werenski e l’australiano Cameron Percy (199, -17). Il maltempo ha poi impedito l’effettuazione della quarta giornata e la gara si concluderà di lunedì.

E’ uscito di gara Domenico Geminiani, 74° con 141 (74 67, -1), che da giovanissimo ha vinto alcuni titoli italiani e ha partecipato a tornei dei tre circuiti continentali. prima di tornare negli Stati Uniti. Dopo un 74 (+2) in avvio ha provato generosamente a rimontare con sei birdie e un bogey per il 67 (-5) rimanendo corto di un colpo.

Brittany Lincicome (nella foto) non ha centrato l’obiettivo di passare indenne le prime 36 buche ed eguagliare Babe Zaharias, l’unica proette che ci sia riuscita in un evento con i pro del PGA Tour (Los Angeles Open, 1945). Nel tempo hanno poi mancato il traguardo Shirley Spork, Annika Sorenstam, Suzy Whaley e Michelle Wie. Quest’ultima, però, è arrivata fino al termine iin una gara del circuito asiatico, così come la coreana Se Ri Pak.

“Gli spettatori – ha detto Brittany Lincicome, 33enne di St. Petersburg (Florida) con otto titoli sul LPGA Tour comprensivi di due major – sono stati incredibili. Mi hanno applaudito ogni volta che eseguivo un buon colpo. Mi hanno fatto sentire a mio agio. Anche i miei compagni di gioco, Conrad Shindler e Sam Ryder, mi hanno aiutato e non mi hanno mai fatto sentire in difficoltà. Quando ho segnato i tre birdie di fila ci siano chiesti se qualche altra giocatrice della LPGA ci fosse mai riuscita in un torneo maschile. Magari potrebbe essere un piccolo record”. Nel suo score un eagle, cinque birdie e sei bogey. II Barbasol Championship ha un montepremi è di 3.500.000 dollari.

 

I RISULTATI