fbpx

PGA Tour: Jason Day prevale nello spareggio a quattro

  09 Febbraio 2015 News
Condividi su:

L’australiano Jason Day si è imposto con 279 colpi (73 65 71 70, -9) nel Farmers Insurance Open (PGA Tour), svoltosi sui due percorsi del Torrey Pines Golf Club (North e South, entrambi par 72), a San Diego in California. Il 27enne di Beaudesert ha superato con un par alla seconda buca di spareggio i tre concorrenti con i quali aveva concluso alla pari le 72 buche del torneo: J.B. Holmes (279 – 69 70 68 72), Harris English (279 – 68 66 73 72) e Scott Stallings (279 – 70 72 68 69), campione uscente. Hanno mancato il playoff per un colpo Charles Howell III e Alex Prugh, quinti con 280 (-8), e sono terminati al settimo posto con 281 (-7) Nick Watney, Jimmy Walker, lo scozzese Martin Laird e l’irlandese Shane Lowry. A corrente alternata l’inglese Ian Poulter e il gallese Jamie Donaldson, 19.i con 284 (-4), e posizioni di retrovia per Keegan Bradley e Brooks Koepka, 41.i con 288 (par), per l’argentino Angel Cabrera e per il sudafricano Retief Goosen, 53.i con 291 (+3) e per Rickie Fowler, 61° con 292 (+4). Nel giro finale Day (70, -2 con tre birdie e un bogey) ha raggiunto con due birdie (15ª e 16ª) Holmes e Stallings, poi alla 18ª ha recuperato con un birdie anche English. Nel playoff Holmes e Day hanno segnato un birdie alla prima buca (18ª, par 5) mettendo fuori gioco Stallings ed English (par) e alla seconda (16ª, par 3) l’australiano ha siglato con un par il terzo titolo in carriera dopo quelli ottenuti nel Byron Nelson (2010) e nel WGC Accenture Match Play (2014). Day ha ricevuto un assegno di 1.134.000 dollari su un montepremi di 6.300.000 dollari ed è salito dall’ottavo al quarto posto (p. 6,82).nel world ranking dove è saldamente in vetta il nordirlandese Rory McIlroy (p. 11,51) con un buon vantaggio sullo svedese Henrik Stenson (p.7,48) e su Bubba Watson (p. 7,29). E’ 60° Francesco Molinari (p. 2,29). Non hanno superato il taglio dopo due giri, caduto a 143 (-1), Dustin Johnson, al rientro dopo una lunga pausa per problemi personali, e gli inglesi Paul Casey e Luke Donald, 75.i con 144 (par), Phil Mickelson, 108° con 146 (+2), Jordan Spieth e Gonzalo Fernandez Castaño, 119° con 147 (+3), e l’irlandese Padraig Harrington, 128° con 148 (+4). Dopo undici buche del primo giro si è ritirato Tiger Woods per dolori alla schiena.   Terzo giro – J.B. Holmes (207 – 69 70 68, -9) ha raggiunto Harris English (207 – 68 66 73) in vetta alla classifica del Farmers Insurance Open (PGA Tour), che si sta disputando sui due percorsi del Torrey Pines Golf Club (North e South, entrambi par 72), a San Diego in California. La coppia di testa è seguita con 208 (-8) colpi da Lucas Glover, Jimmy Walker, Spencer Levin, Chad Campbell e da Nick Watney e con 209 (-7) da Alex Prugh, Bill Haas, Andreas Gonzales, dall’australiano Jason Day e dal venezuelano Jhonattan Vegas. In un finale che si annuncia molto combattuto saranno in corsa per il titolo anche i giocatori al 13° posto con 210 (-6): Scott Stallings, campione uscente, John Peterson, l’inglese Ian Poulter e l’australiano Marc Leishman. Nessuna chances per Rickie Fowler, 32° con 213 (-3), Brooks Koepka, 42° con 214 (-2), Keegan Bradley, 46° con 215 (-1), e per l’argentino Angel Cabrera, 55° con 216 (par). Non hanno superato il taglio dopo due giri, caduto a 143 (-1), Dustin Johnson, al rientro dopo una lunga pausa per problemi personali, e gli inglesi Paul Casey e Luke Donald, 75.i con 144 (par), Phil Mickelson, 108° con 146 (+2), Jordan Spieth e Gonzalo Fernandez Castaño, 119° con 147 (+3), e l’irlandese Padraig Harrington, 128° con 148 (+4). Dopo undici buche del primo giro si è ritirato Tiger Woods per dolori alla schiena. Il montepremi è di 6.300.000 dollari con prima moneta di 1.134.000 dollari. Il torneo su Sky – Il giro conclusivo del Farmers Insurance Open sarà teletrasmesso in diretta, in esclusiva e in alta definizione sulla TV satellitare Sky con collegamento dalle ore 21 alle ore 0,30 (Sky Sport 3 HD). Commento di Lia Capizzi, Roberto Zappa e di Nicola Pomponi.

 

Secondo giro – Con un parziale di 66 (-6) colpi e lo score di 134 (68 66, -10) Harris English ha preso il comando nel Farmers Insurance Open (PGA Tour), che si sta disputando sui due percorsi del Torrey Pines Golf Club (North e South, entrambi par 72), a San Diego in California. Lo seguono con 136 -8) Nick Watney, lo scozzese Martin Laird e il venezuelano Jhonattan Vegas e con 137 (-7) Nicholas Thompson, in vetta dopo 18 buche, fratello maggiore di Lexi Thompson, una delle più forti proettes del LPGA Tour. Al sesto posto con 138 (-6) dieci concorrenti tra i quali l’inglese Ian Poulter e l’australiano Jason Day. Attardati Brooks Koepka, 21° con 140 (-4), Keegan Bradley, Rickie Fowler e l’argentino Angel Cabrera, 33.i con 141 (-3), e Scott Stallings, 50° con 142 (-2), campione in carica. Il taglio, caduto a 143 (-1), ha messo fuori gioco Dustin Johnson, al rientro dopo una lunga pausa per problemi personali, e gli inglesi Paul Casey e Luke Donald, 75.i con 144 (par), Phil Mickelson, 108° con 146 (+2), Jordan Spieth e Gonzalo Fernandez Castaño, 119° con 147 (+3), e l’irlandese Padraig Harrington, 128° con 148 (+4).

Dopo undici buche del primo giro si è ritirato Tiger Woods per dolori alla schiena. Si ipotizza, ma non c’è nulla di ufficiale, un suo possibile rientro nell’Honda Classic fra tre settimane. Il montepremi è di 6.300.000 dollari con prima moneta di 1.134.000 dollari. Il torneo su Sky – Il Farmers Insurance Open viene teletrasmesso in diretta, in esclusiva e in alta definizione sulla TV satellitare Sky con collegamenti ai seguenti orari: sabato 7 febbraio, dalle ore 21 alle ore 24 (Sky Sport 2 HD); domenica 8, dalle ore 21 alle ore 0,30 (Sky Sport 3 HD). Commento di Lia Capizzi, Roberto Zappa e di Nicola Pomponi.   Primo giro – Tiger Woods si è nuovamente fermato. Il suo Farmers Insurance Open (PGA Tour), che si sta svolgendo sui due percorsi del Torrey Pines Golf Club (North e South, entrambi par 72), a San Diego in California, è durato appena undici buche, poi l’ex numero uno mondiale è uscito dal campo arrendendosi al mal di schiena. Woods ha affermato di aver patito il periodo prolungato di attesa prima della gara, un ritardo dovuto alla nebbia che poi ha impedito la conclusione del turno. “Avevo svolto un ottimo riscaldamento – ha spiegato – ma lo stop ha raffreddato i miei muscoli e la contrattura si è estesa dai glutei sino alla zona lombare”. Billy Horschel, suo compagno di gioco insieme a Rickie Fowler ha chiesto al campione cosa avesse, poiché lo vedeva soffrire, e ha avuto per risposta “Spasmi”. A quel punto Woods ha lasciato la scena con l’ausilio di un golf cart. Sull’ultima buca giocata (la seconda nel North Course avendo iniziato dalla 10ª), dove in carriera non aveva mai segnato bogey, ha perso due colpi, mentre in precedenza aveva rimediato ai due bogey iniziali con due birdie. In tutto aveva colto un fairway e pochi green. Nel torneo guida la classifica provvisoria con 64 colpi (-8, con un eagle, sette birdie e un bogey) Nicholas Thompson, 32enne di Plantation (Florida) fratello maggiore di Lexi Thompson, una delle più forti proettes del LPGA Tour. Al secondo posto con 65 (-7) Michael Thompson, al terzo con 66 (-6) Cameron Tringlale e Brooks Koepka, reduce dal successo della scorsa settimana nel Phoenix Open, al quinto con 67 (-5) Chad Campbell, Chris Kirk, lo svedese Freddie Jacobson, l’inglese Ian Poulter, il venezuelano Jhonattan Vegas e Brendon de Jonge dello Zimbabwe. Al 18° con 69 (-3) Rickie Fowler, l’inglese Luke Donald e l’irlandese Padraig Harrington, al 29° con 70 (-2) Scott Stallings, campione uscente, e al 67° con 72 (par) Jordan Spieth, Billy Horschel e lo spagnolo Gonzalo Fernandez Castaño. Non hanno completato il turno Keegan Bradley, 52° con “-1” dopo 16 buche, Phil Mickelson, 91° con “+1” alla 15ª, Dustin Johnson, al rientro dopo una lunga pausa per problemi personali, 113° con “+2” alla 17ª  e l’inglese Justin Rose, 127° con “+3” alla stessa buca. Il montepremi è di 6.300.000 dollari con prima moneta di 1.134.000 dollari. Il torneo su Sky – Il Farmers Insurance Open viene teletrasmesso in diretta, in esclusiva e in alta definizione sulla TV satellitare Sky con collegamenti ai seguenti orari: venerdì 6 febbaio, dalle ore 22,30 alle ore 1 (Sky Sport 3 HD); sabato 7, dalle ore 21 alle ore 24 (Sky Sport 2 HD); domenica 8, dalle ore 21 alle ore 0,30 (Sky Sport 3 HD). Commento di Lia Capizzi, Roberto Zappa e di Nicola Pomponi.   Prologo – Tiger Woods torna subito in campo, dopo la deludente prestazione e l’ultimo posto nel Phoenix Open, prendendo parte al Farmers Insurance Open (5-8 febbraio) in programma al Torrey Pines Golf Club, a San Diego in California. E’ stata la seconda volta consecutiva che l’ex numero uno mondiale, ora sceso al 56° posto del world ranking, ha concluso in coda al gruppo, dopo che era avvenuta la stessa cosa a inizio dicembre nell’Hero World Challenge (18 scelti concorrenti al via), posizione condivisa con Hunter Mahan. Al Torrey Pines GC cercherà riscatto Phil Mickelson, anch’egli uscito al taglio in Arizona, ma con una posizione migliore di classifica (94°), mentre proveranno a sfruttare il loro bel momento Brooks Koepka, vincitore del Phoenix Open, lo scozzese Martin Laird e il giapponese Hideki Matsuyama, anche loro protagonisti nell’occasione, Difendere il titolo Scott Stallings in un field che comprende inoltre Keegan Bradley, Rickie Fowler, Jordan Spieth, gli inglesi Justin Rose, Paul Casey, Luke Donald e Ian Poulter, il gallese Jamie Donaldson, lo spagnolo Gonzalo Fernandez Castaño, l’argentino Angel Cabrera e il coreano Sang-Moon Bae. Al via anche Dustin Johnson fermo dalla fine dello scorso luglio per vicende personali. Il montepremi è di 6.300.000 dollari con prima moneta di 1.134.000 dollari. Il torneo su Sky – Il Farmers Insurance Open sarà teletrasmesso in diretta, in esclusiva e in alta definizione sulla TV satellitare Sky con collegamenti ai seguenti orari: giovedì 5 febbraio, dalle ore 22 alle ore 1 (Sky Sport 3 HD); venerdì 6, dalle ore 22,30 alle ore 1 (Sky Sport 3 HD); sabato 7, dalle ore 21 alle ore 24 (Sky Sport 2 HD); domenica 8, dalle ore 21 alle ore 0,30 (Sky Sport 3 HD). Commento di Lia Capizzi, Roberto Zappa e di Nicola Pomponi.   I risultati