fbpx

PGA Tour: in Georgia vince Chris Kirk

  11 Novembre 2013 News
Condividi su:

Chris Kirk ha firmato il secondo titolo nel PGA Tour imponendosi con 266 colpi (66 66 68 66, -14) nel McGladrey Classic, quinto torneo del circuito 2014, iniziato con notevole anticipo sull’anno solare, svoltosi sul percorso del Seaside Course (par 70), a Sea Island in Georgia. Il 28enne di Atlanta ha superato di un colpo il sudafricano Tim Clark e Briny Baird, quest’ultimo leader dopo tre giri insieme con il vincitore al quale ha lasciato via libera con un bogey sull’ultima buca (267, -13). Al quarto posto con 268 (-12) Scott Brown, Brian Gay e l’australiano John Senden, al settimo con 270 (-10) Webb Simpson, Matt Kuchar e Matt Every, al 16° con 273 (-7) Zach Johnson, al 40° con 279 (-1) il colombiano Camilo Villegas e al 65° con 284 (+4) il sudafricano Retief Goosen, che ha chiuso con un 76 (+6). Kirk ha ricevuto un assegno di 990.000 dollari su un montepremi di 5.500.000 dollari. Terzo giro – Briny Baird (200 – 63 70 67 – 10) ha raggiunto Chris Kirk (200 – 66 66 68) nel terzo giro del McGladrey Classic, quinto torneo del PGA Tour 2014 iniziato con notevole anticipo sull’anno solare e che si sta disputando sul percorso del Seaside Course (par 70), a Sea Island in Georgia. La coppia di testa è seguita con 201 (-9) da Kevin Stadler, Brian Gay e dall’australiano John Senden e con 202 (-8) da Brendon Todd e da Scott Brown. Possono competere per il titolo anche Matt Kuchar e Webb Simpson, noni con 204 (-6), mentre appare difficile un inserimento di Zach Johnson, 17° con 206 (-4). A metà graduatoria il sudafricano Retief Goosen, 30° con 208 (-2), in bassa il colombiano Camilo Villegas, 63° con 212 (+2), e fuori al taglio il fijano Vijay Singh, 74° con 142 (+2). Il montepremi è di 5.500.000 dollari con prima moneta di 990.000 dollari. Secondo giro – Chris Kirk è il nuovo leader con 132 colpi (66 66, -8) nel McGladrey Classic, quinto torneo del PGA Tour 2014 iniziato con notevole anticipo sull’anno solare e che si sta disputando sul percorso del Seaside Course (par 70), a Sea Island in Georgia. Il secondo giro non è stato portato a termine per il maltempo e nella classifica provvisoria, che peraltro non subirà variazioni significative al termine del turno, il 28enne di Atlanta (Georgia), con un titolo nel circuito, precede un colpo Webb Simpson, Kevin Chappell, Briny Baird e l’australiano John Senden (133, -7).. Al sesto posto con 134 (-6) Jason Kokrak, Scott Brown, Ted Potter jr e il sudafricano Tim Clark, al 15° con 136 (-4) Matt Kuchar, al 27° con 138 (-2) Zach Johnson, al 34° con 139 (-1) il sudafricano Retief Goosen, al 51° con 140 (par) il colombiano Camilo Villegas e al 72° con 143 (+2) il fijano Vijay Singh che molto probabilmente uscirà al taglio. Il montepremi è di 5.500.000 dollari con prima moneta di 990.000 dollari.   Primo giro – George McNeill conduce con 62 (-8) colpi il McGladrey Classic, quinto torneo del PGA Tour 2014 iniziato con notevole anticipo sull’anno solare e che si sta disputando sul percorso del Seaside Course (par 70), a Sea Island in Georgia. Il 38enne di Fort Myers (Florida). con due titoli nel circuito. precede di un colpo Briny Baird e Brian Gay (63, -7) e di tre Robert Garrigus, Kevin Chappell, Webb Simpson, Kevin Kisner e il coreano Seung-yul Noh (65, -5). In buona posizione il colombiano Camilo Villegas, nono con 66 (-4), in media classifica Matt Kuchar e il sudafricano Retief Goosen, 40.i con 68 (-2), e il fijano Vijay Singh, 65° con 69 (-1), in bassa Zach Johnson, 80° con 70 (par). Il montepremi è di 5.500.000 dollari con prima moneta di 990.000 dollari.   Prologo – Prosegue il PGA Tour, la cui stagione 2014 è iniziata con notevole anticipo sull’anno solare. Si disputa il McGladrey Classic (7-10 novembre) sul percorso del Seaside Course, a Sea Island in Georgia, nel quale saranno pochi i big in campo. Nel field Zach Johnson, Matt Kuchar, Webb Simpson, David Toms, i sudafricani Retief Goosen e Rory Sabbatini, il fijano Vijay Singh e il colombiano Camilo Villegas. Il monterpemi è di 5.500.000 dollari con prima moneta di 990.000 dollari.   I risultati