fbpx

PGA Tour: a Hoffman l’OHL Classic at Mayakoba

  17 Novembre 2014 News
Condividi su:

 

Dopo quasi cinque anni Charley Hoffman (nella foto) ha ritrovato la via del successo firmando il terzo titolo nel PGA Tour sul tracciato di El Camaleon (par 71) a Playa del Carmen, in Messico. Il 38enne di San Diego (California) ha fatto suo con 267 colpi (66 68 67 66, -17) l’OHL Classic at Mayakoba staccando di un colpo, in un finale avvincente, Shawn Stefani (268, -16) e di due Andres Gonzales e il neozelandese Danny Lee (269, -15). In quinta posizione con 270 (-14) Jerry Kelly, in sesta con 271 (-13) Brice Garnett e in settima con 272 (-12) Tony Finau e Jason Bohn, leader dopo tre turni e messo fuori gioco da un 74 (+3). Deludenti lo spagnolo Gonzalo Fernandez Castaño, 51° con 280 (-4), il sudafricano Retief Goosen, 65° con 283 (-1), e l’altro iberico Alvaro Quiros, 74° con 288 (+4). La decisione del torneo si è avuta in dirittura d’arrivo. Danny Lee, che era passato a condurre infilando sette birdie di fila sulle prime nove buche, non è stato altrettanto brillante nel rientro  dove a segnato tre bogey (67, -4) lasciando spazio a Hoffman. Questi con il sesto birdie di giornata alla buca 16 si è portato avanti di due colpi rispetto allo stesso Lee e a Stefani, che si è rimesso in corsa con un birdie alla 17. Poi  Stefani non ha saputo approfittare della porta che gli ha aperto Hoffman (66, -5) con l’unico bogey del suo giro alla 18, perché anche lui ha perso un colpo (69, -2 con quattro bridie e due bogey. Impegnato in un vano inseguimento Gonzales (67), al quale quattro birdie non sono stati sufficienti per rendersi veramente pericoloso. Hoffman ha intascato 1.098.000 dollari dei  6,1 milioni in palio.   Terzo giro – Jason Bohn  ha preso il comando con 198 colpi (66 65 67, -15) nell’OHL Classic at Mayakoba (PGA Tour), in svolgimento sul tracciato di El Camaleon (par 71) a Playa del Carmen, in Messico. Il 41enne di Lewisburg (Pennsylvania), con due titoli nel palmares ormai lontani nel tempo, autore di un 67 (-4, con sei birdie e due bogey), è seguito a un colpo da Shawn Stefani (199, -14) e a tre da Charley Hoffman e dal tedesco Alex Cejka (201, -12). In quinta posizione con 202 (-11) Andres Gonzales, Jerry Kelly, Ken Duke e il neozelandese Danny Lee, in nona con 203 (-10) Fred Funk e in decima con 204 (-9) Nicholas Thompson e il messicano Oscar Frausto. Sono rimasti in bassa graduatoria gli spagnoli Gonzalo Fernandez Castaño e Alvaro Quiros, 52.i con 210 (-3), e il sudafricano Retief Goosen, 69° con 214 (+1). Il montepremi è di 6,1 milioni di dollari dei quali 1.098.000 andranno al vincitore. Secondo giro – Sotto la spinta di Michael Putnam, nuovo leader con 130 colpi (66 64, -12), si è allungata la graduatoria dell’OHL Classic at Mayakoba (PGA Tour) in svolgimento sul tracciato di El Camaleon (par 71) a Playa del Carmen, in Messico, dove al termine del primo turno ben venti giocatori erano raccolti nell’arco di un colpo. Il 31enne di Tacoma (Washington), autore di un 64 (-7, con sette birdie), precede di un colpo Shawn Stefani e Jason Bohn (131, -11), di due Ken Duke (132, -10) e di tre Nicholas Thompson, Will MacKenzie, il tedesco Alex Cejka e il canadese David Hearn (133, -9). Hanno evitato il taglio, caduto a 139 (-3), ma sono in bassa classifica lo spagnolo Gonzalo Fernandez Castaño, 46° con 138 (-4), l’altro iberico Alvaro Quiros e il sudafricano Retief Goosen, 58.i con 139 (-3). Out il colombiano Camilo Villegas, 109° con 143 (+1), e l’irlandese Padraig Harrington, 119° con 146 (+4). Sono in palio 6,1 milioni di dollari dei quali 1.098.000 andranno al vincitore. Primo giro – Classifica molto corta nell’OHL Classic at Mayakoba (PGA Tour) in svolgimento sul tracciato di El Camaleon (par 71) a Playa del Carmen, in Messico, dove sono al comando con 65 (-6) colpi sei concorrenti: Will MacKenzie, Robert Garrigus, Steve Wheatcroft, Tony Finau, Hudson Swafford e Daniel Berger. Altri quattordici sono in settima posizione con 66 (-5) e tra costoro si trovano Davis Love III, Brian Harman, Jason Bohn, Charley Hoffman, l’australiano Aaron Baddeley, il neozelandese Danny Lee e il tedesco Alex Cejka. In 29ª con 68 (-3) il sudafricano Retief Goosen e in notevole ritardo gli spagnoli Gonzalo Fernandez Castaño e Alvaro Quiros, 77.i con 71 (par), il colombiano Camilo Villegas, 99° con 72 (+1), e l’irlandese Padraig Harrington, 118° con 74 (+3). Sono in palio 6,1 milioni di dollari dei quali 1.098.000 andranno al vincitore. Prologo – Il PGA Tour fa tappa in Messico per l’OHL Classic at Mayakoba (13-16 novembre)  sul tracciato di El Camaleon a Playa del Carmen, per una trasferta ignorata da quasi tutti i big. Saranno in campo Ricky Barnes, Lucas Glover, Heath Slocum, Nick Watney e Bo Van Pelt, il canadese Nick Taylor, vincitore domenica scorsa del Sanderson Farms Cahmpionship, l’argentino Angel Cabrera, gli spagnoli Gonzalo Fernandez Castaño e Alvaro Quiros, i sudafricani Retief Goosen e Rory Sabbatini, l’irlandese Padraig Harrington e i fratelli colombiani Camilo e Manuel Villegas. Sono in palio 6,1 milioni di dollari dei quali 1.098.000 andranno al vincitore. I risultati