fbpx

Masters: Peter Hanson in vetta risale Francesco Molinari (11°)

  08 Aprile 2012 News
Condividi su:

Lo svedese Peter Hanson inizierà al comando con 207 colpi (68 74 65, -9) il giro finale del 76° Masters Tournament, il primo major stagionale che si sta svolgendo sul percorso dell’Augusta National (par 72) ad Augusta in Georgia. Il 35enne di Svedala, con quattro titoli nell’European Tour e che con 65 (-7 con otto birdie e un bogey) ha segnato il miglior score di giornata, precede di un colpo Phil Mickelson (208 – 74 68 66) rilanciatosi nella corsa al titolo con un 66 (-6 con un eagle e quattro birdie nelle buche di rientro) secondo punteggio del giro. Hanson ha disputato l’ultima Ryder Cup con la vittoriosa squadra europea ed è stato sconfitto nel singolo proprio da Mickelson (4/2).

 

Sono in lotta per la vittoria anche il sudafricano Louis Oosthuizen, terzo con 209 (-7), Bubba Watson, quarto con 210 (-6), Matt Kuchar, quinto con 211 (-5), e ha chances il quartetto al sesto posto con 212 (-4) formato da Hunter Mahan, dall’inglese Lee Westwood, dall’irlandese Padraig Harrington e dallo svedese Henrik Stenson.

 

Ha recuperato 13 posizioni Francesco Molinari, da 24° a 11° con 214 colpi (69 75 70, -2) grazie a un bel 70 (-2), mentre Edoardo Molinari è rimasto al 57° posto con 225 (75 74 76, +9). Ancora una delusione per Tiger Woods, 39° con 219 (+3) e autore di un 72 (par).

 

Hanno ceduto, entrambi con un 75 (+3), Fred Couples e Jason Dufner in vetta dopo due giri e ora alla pari con Francesco Molinari, e possono competere solo per migliorare la loro posizione in graduatoria Jim Furyk e lo spagnolo Sergio Garcia, 19.i con 215 (-1), l’inglese Justin Rose, 24° con 216 (par), il nordirlandese Rory McIlroy, 27° con 217 (+1) dopo un rovinoso 77 (+5) che ha ricordato un po’ l’80 con cui lo scorso anno perse il titolo che sembrava già vinto,  il fijano Vijay Singh e il nordirlandese Graeme McDowell, 32.i con 218 (+2). Prestazioni molto deludenti dell’argentino Angel Cabrera, 41° con 220 (+4), del tedesco Martin Kaymer e del sudafricano Charl Schwartzel, campione uscente, 48.i con 222 (+6), e dell’inglese Luke Donald, numero uno mondiale, 52° con 223 (+7). Francesco Molinari ha chiuso in 35 (-1) colpi le prime nove buche (due birdie e un bogey), poi ha realizzato tre birdie di fila dalla 12ª alla 14ª, ma ha perduto la sesta posizione con due bogey in chiusura. Edoardo Molinari ha segnato tre birdie e sette bogey per il 76 (+4).

 

Il torneo su Sky in HD e in 3D – La giornata finale del Masters sarà teletrasmessa dalla TV satellitare Sky con collegamento dalle ore 20 alle ore 1,30, sui canali Sky Sport 2 e Sky Sport 2 HD, e dalle ore 23,15 alle ore 1,30 sul canale 150 Sky 3D. Si alternano per il commento Silvio Grappasonni, Alessandra Caramico, Nicola Pomponi, Roberto Zappa, Alberto Binaghi e Massimo Scarpa. Replica lunedì 9 aprile dalle ore 20,45 (Sky Sport 3 e 3HD). La diretta sarà preceduta alle ore 19,30 da Studio Golf condotto da Lorenzo Dallari.   I risultati