fbpx

LPGA Tour: occasione per Lydia Ko, 44ª Giulia Molinaro

ko-lydia
  29 Aprile 2018 News
Condividi su:

Giulia Molinaro è salita dal 57° al 44° posto con 218 (73 73 72, +2), nel terzo giro del Mediheal Championship, torneo del LPGA Tour che si sta disputando sul percorso del Lake Merced Golf Club (par 72), a San Francisco in California.

Si è procurata un’occasione per tornare al successo dopo quasi due anni la neozelandese Lydia Ko, leader con 205 (68 70 67, -11), che ha sorpassato Jessica Korda (206, -10). Al terzo posto con 208 (-8) l’australiana Minjee Lee, al quarto con 210 (-6) Ryann O’Toole, la colombiana MariaJo Uribe, la thailandese Moriya Jutanugarn e l’inglese Charley Hull, all’ottavo con 211 (-5) Annie Park e la thailandese Ariya Jutanugarn, sorella di Ariya, e al decimo con 212 (-4) la cinese Shanshan Feng.

Non hanno chances di competere per il titolo la coreana So Yeon Ryu, 14ª con 213 (-3), Lexi Thompson, la canadese Brooke M. Henderson e la coreana Inbee Park, tornata al vertice del Rolex Ranking dopo tre anni, che hanno lo stesso score della Molinaro.

Lydia Ko (nella foto), 21enne nata a Seoul in Corea, ma naturalizzata neozelandese, ex numero uno mondiale e con 14 titoli nel LPGA Tour comprensivi di due major, ha girato in 67 (-5) colpi con sei birdie e un bogey. Giulia Molinaro ha marciato nel 72 del par con due birdie e due bogey. Il montepremi è di 1.500.000 dollari.

 

I RISULTATI