fbpx

LPGA: Mi Jung Hur non fa sconti, 31ª Molinaro

Hur Mi Jung
  30 Settembre 2019 News
Condividi su:

La coreana Mi Jung Hur ha vinto con 267 (63 70 66 68. -21) colpi, dopo una corsa di testa, l’Indy Women in Tech Championship (LPGA Tour) disputato sul percorso del Brickyard Crossing Golf Club (par 72), a Indianapolis nell’Indiana. Con una buona rimonta finale Giulia Molinaro ha concluso al 31° posto con 283 (72 71 72 68, -5), risalendo dal 52°.

Mi Jung Hur (nella foto), 30 anni, è al quarto titolo su circuito nell’arco di un decennio avendo vinto il primo nel 2009. Ha tenuto alto il ritmo anche nel turno finale con un 68 (-4, quattro birdie, senza bogey) lasciando a debita distanza

la danese Nanna Koerstz Madsen (271, -7). Al terzo posto con 273 (-15) Marina Alex, al quarto con 275 (-13) Megan Khang, la giapponese Sukura Yokomine, l’inglese Bronte Law e la portoricana Maria Torres.

Anche Giulia Molinaro ha girato in 68 con quattro birdie e nessuna sbavatura. A Mi Jung Hur è andato un assegno di 300.000 dollari su un montepremi di 2.000.000 di dollari.

I RISULTATI