fbpx

LPGA: Jamie Farr Classic alla coreana So Yeon Ryu

  13 Agosto 2012 News
Condividi su:

 La 22enne coreana So Yeon Ryu ha vinto con 264 colpi (67 68 67 62, -20), grazie a uno splendido giro finale in 62 (-9), il Jamie Farr Toledo Classic (LPGA Tour), sul percorso dell’Highland Meadows Golf Club (par 71) a Sylvania nell’Ohio.

La Ryu ha ottenuto il secondo titolo nel circuito – dopo aver conquistato un major (US Womens Open) nella scorsa stagione – e un assegno di 195.000 dollari su un montepremi di 1.300.000 dollari, distaccando di sette colpi Angela Stanford (271, -13). Al terzo posto con 272 (-12) le coreane Inbee Park e Chella Choi, al quinto con 273 (-11) Jennie Lee e la coreana In-Kyung Kim, al settimo con 274 (-10) la giapponese Mika Miyazato e la coreana Jiyai Shin. Prestazione in grigio per la coreana Na Yeon Choi, campionessa uscente, 21ª con 279 (-5), e per Paula Creamer e per Brittany Lincicome, 31.e con 281 (-3). Non ha superato il taglio Giulia Sergas, 107ª con 145 colpi (70 75, +3), così come la taiwanese Yani Tseng, leader mondiale, 76ª con 143 (+1), e la nipponica Ai Miyazato, 95ª con 144 (+2). Terzo giro – Deciso attacco delle coreane, che hanno occupato sei dei primi sette posti della graduatoria, nel terzo giro del Jamie Farr Toledo Classic (LPGA Tour). Sul percorso dell’Highland Meadows Golf Club (par 71) a Sylvania nell’Ohio, sono al comando con 202 (-11) In-Kyung Kim (69 67 66), Jiyaj Shin (69 67 66), So Yeon Ryu (67 68 67) e Hee Kyung Seo (68 66 68) e sono al quinto posto con 203 (-10) Inbee Park e Chella Choi, insieme a un’altra orientale, la giapponese Mika Miyazato. In corsa per il titolo anche Angela Stanford, Jacqui Concolino, la coreana Hee-Won Han e la svedese Pernilla Lindberg, ottave con 205 (-8). Fuori gioco Stacy Lewis e Paula Creamer, 26.e con 210 (-3), Brittany Lincicome e la coreana Na Yeon Choi, campionessa uscente, 33.e con 211 (-2). Non ha superato il taglio Giulia Sergas, 107ª con 145 colpi (70 75, +3), così come la taiwanese Yani Tseng, leader mondiale, 76ª con 143 (+1), e la nipponica Ai Miyazato, 95ª con 144 (+2). Il montepremi è di 1.300.000 dollari. Secondo giro: Sergas out – Giulia Sergas, 107ª con 145 colpi (70 75, +3), è uscita al taglio nel Jamie Farr Toledo Classic (LPGA Tour) in svolgimento sul percorso dell’Highland Meadows Golf Club (par 71) a Sylvania nell’Ohio. Nuova leader con 133 (66 67, -9) è Chella Choi, 22enne coreana di Tae-Gu professionista dal 2008 e senza titoli nel circuito, che precede di una lunghezza le connazionali Inbee Park e Hee Kyung Seo e la giapponese Mika Miyazato (134, -8). In quinta posizione con 135 (-7) altre due coreane, Hee-Won Han e So Yeon Ryu, la francese Karine Icher e la svedese Pernilla Lindberg, in vetta dopo il primo giro, in nona con 136 (-6) Angela Stanford, Jacqui Concolino, la spagnola Beatriz Recari e le coreane Jiyai Shin e I.K. Kim. E’ rimasta al 14° posto con 137 (-5) Stacy Lewis, ha perso qualcosa Paula Creamer, 27ª con 139 (-3), e sono in retrovia la coreana Na Yeon Choi, campionessa uscente, 47ª con 141 (-1), e Brittany Lincicome, 65ª con 142 (par). Fuori dal torneo la taiwanese Yani Tseng, numero uno mondiale, 76ª con 143 (+1), e la nipponica Ai Miyazato, 95ª con 144 (+2). La Sergas ha segnato due birdie e sei bogey per il 75 (+4) di giornata. Il montepremi è di 1.300.000 dollari. Primo giro – Giulia Sergas ha iniziato al 55° posto con 70 (-1) colpi, come la coreana Na Yeon Choi campionessa uscente, il Jamie Farr Toledo Classic (LPGA Tour) in svolgimento sul percorso dell’Highland Meadows Golf Club (par 71) a Sylvania nell’Ohio. Guida la classifica con un 64 (-7) Pernilla Lindberg, 26enne svedese di Bollnas senza titoli sia nel circuito statunitense che in quello europeo dove gioca abitualmente. Seguono al secondo posto con 66 (-5) Angela Stanford, Meredith Duncan, la francese Karine Icher, la coreana Chella Choi, la thailandese Numa Gulyanamitta e la giapponese Mika Miyazato. In una graduatoria piuttosto corta sono al settimo posto con 67 (-4) sei concorrenti, tra le quali vi sono le coreane Amy Yang e So Yeon Riu, e altre 17 sono al 14° con 68 (-3) comprese Stacy Lewis, Paula Creamer e l’inglese Laura Davies. Un colpo in più per Brittany Lincicome e per la coreana Jiyai Shin (31.e con 69, -2) e partenza decisamente in salita per la giapponese Ai Miyazato, 72ª con 71 (par), e per la taiwanese Yani Tseng, numero uno mondiale, 90ª con 72 (+1) a conferma di un momento precario di forma. La Lindberg si è espressa con otto birdie e un bogey, mentre la Sergas ha mantenuto un’andatura abbastanza regolare con tre birdie e due bogey. Il montepremi è di 1.300.000 dollari.

Prologo – Dopo la breve parentesi in Europa Giulia Sergas ha attraversato nuovamente l’Oceano per pendere parte al Jamie Farr Toledo Classic (9-12 agosto) torneo del LPGA Tour in programma all’Highland Meadows Golf Club (par 71) di Sylvania, nell’Ohio. Quasi tutte in campo le migliori esponenti del circuito a iniziare dalla taiwanese Yani Tseng, numero uno mondiale, che comunque sta attraversando un periodo difficile. Difende il titolo la coreana Na Yeon Choi, numero tre, di fronte a un buon numero di pretendenti al successo quali Stacy Lewis, seconda nel Rolex ranking, Paula Creamer, Brittany Lang, Brittany Lincicome, la giapponese Ai Miyazato, la spagnola Azahara Muñoz, la svedese Anna Nordqvist e la coreana Jiyai Shin. Dalla Sergas, che ha ottenuto recentemente risultati di rilievo, si attende un’altra buona prova, salvo che il nuovo trasferimento non pesi sulla prestazione. Il montepremi è di 1.300.000 dollari.   I risultati