fbpx

LPGA: a segno Ariya Jutanugarn, 57ª Giulia Molinaro

jutanugarn-ariya
  21 Maggio 2018 News
Condividi su:

La thailandese Ariya Jutanugarn ha ottenuto il primo successo stagionale imponendosi con 199 (66 67 66, -14) colpi nel Kingsmill Championship, torneo del LPGA Tour disputato sul percorso del River Course at Kingsmill Resort (par 71), a Williamsburg in Virginia, e ridotto da 72 a 54 buche per il maltempo. Si è classificata 57ª con 212 (70 69 73, -1) Giulia Molinaro, unica italiana in gara.

La vincitrice ha concluso la gara alla pari con la coreana In Gee Chun (199 – 65 66 68) e con la giapponese Nasa Hataoka (199 – 66 66 67) e poi ha prevalso alla seconda buca di playoff, realizzando di fila due birdie. Con il primo ha messo fuori gioco la coreana, mentre la nipponica lo ha pareggiato, e con il secondo ha avuto partita vinta.

E’ terminata al quarto posto con 200 (-13) la canadese Brooke M. Henderson, quindi al quinto con 201 (-12) Megan Khang e al sesto con 203 (-10) Austin Ernst. Al decimo con 205 (-8) la thailandese Moriya Jutanugarn, sorella maggiore di Ariya, la svedese Anna Nordqvist e la scozzese Catriona Matthew, capitana europea alla prossima Solheim Cup, al 19° con 207 (-6) l’australiana Karrie Webb e al 50° con 211 (-2) la coreana So Yeon Ryu e Lexi Thompson, che difendeva il titolo.

Ariya Jutanugarn (nella foto), 22 anni da compiere a novembre, ex numero uno mondiale, ha portato a otto i titoli sul circuito, comprensivi di un major, agganciando le rivali con un giro finale in 66 (-5) colpi frutto di sei birdie e di un bogey. E’ stata gratificata per il secondo successo in questa gara con un assegno di 195.000 dollari su un montepremi è di 1.300.000 dollari.

Giulia Molinaro, per la terza volta consecutiva a premio, ha perso qualche posizione nel finale con un birdie e tre bogey per il 73 (+2).

 

I RISULTATI