fbpx

LET: Prequalifying A: out le italiane

  30 Novembre 2013 News
Condividi su:

Nessuna delle quattro italiane in gara nella Lalla Aicha Tour School Pre-Qualifying A è stata ammessa alla finale. Sul difficilissimo Red Course (par 73) del Royal Golf Dar Es Salam, a Rabat in Marocco, dove il forte vento ha reso le cose ancora più complicate, sono rimaste fuori dal gruppo delle 18 promosse: Alessandra Averna 20ª con 319 (85 76 78 80, +27), Vittoria Valvassori (nella foto) 24ª con 320 (77 77 87 79, +28), Martina Migliori 31ª con 325 (76 85 79 85, +33) e Chiara Brizzolari 32ª con 326 (83 80 80 83, +34). Ha vinto la tedesca Leigh Whittaker (300 – 76 74 75 75, +8) che ha preceduto le inglesi Hannah Ralph (306, +14) e Anna Scott (307, +15). In quarta posizione con 308 (+16) la neozelandese Cathryn Bristow, l’inglese Rachel Goodall e la filippina Mia Piccio, in settima con 309 (+17) le francesi Melodie Bourdy e Anaelle Carnet (amateur). A questa gara seguiranno altre due prove nella corsa verso la finale, sempre sullo stesso circolo ed entrambe in programma al 5 all’8 dicembre: la Pre-Qualifying B, dove saranno impegnate Anna Rossi e la dilettante Stefania Avanzo, e la Pre-Qualifying C  con Matia Maffiuletti. La finale ( 14-18 dicembre) avrà luogo sui percorsi del Samanah Golf Club e dell’Al Maaden Golf Resort, a Marrakech, e assegnerà 30 ‘carte’ per il LET del prossimo anno.   Terzo giro – Sono tutte a metà classifica le quattro italiane impegnate nella Lalla Aicha Tour School Pre-Qualifying A, sul difficilissimo Red Course (par 73) del Royal Golf Dar Es Salam, a Rabat in Marocco, dove si gioca per accedere alla finale della Qualifying School del LET. E’ al 19° posto con 239 (85 76 78, +20) Alessandra Averna e sono subito dietro Martina Migliori, 21ª con 240 (76 85 79, +21), Vittoria Valvassori 24ª con 241 (77 77 87, +22), e Chiara Brizzolari, 27ª con 243 (83 80 80, +24). E’ passata a condurre la tedesca Leigh Whittaker (225 – 76 74 75, +6) davanti all’inglese Hannah Ralph (227, +8) e a un terzetto con 228 (+9) composto dalle francesi Melodie Bourdy e Astrid Vayson De Pradenne e dalla filippina Mia Piccio, al comando dopo due turni. A questa gara seguiranno altre due prove nella corsa verso la finale, sempre sullo stesso circolo: la Pre-Qualifying B, dove saranno impegnate Anna Rossi e la dilettante Stefania Avanzo, e la Pre-Qualifying C  con Matia Maffiuletti. La finale, in programma dal 14 al 18 dicembre sui percorsi del Samanah Golf Club e dell’Al Maaden Golf Resort, a Marrakech, assegnerà 30 ‘carte’ per il LET del prossimo anno.   Secondo giro –  Vittoria Valvassori si è portata dal nono al quinto posto con 154 (77 77, +8) colpi nella Lalla Aicha Tour School Pre-Qualifying A, sul Red Course (par 73) del Royal Golf Dar Es Salam, a Rabat in Marocco, dove si gioca per accedere alla finale della Qualifying School del LET. L’evento, in programma dal 14 al 18 dicembre sui percorsi del Samanah Golf Club e dell’Al Maaden Golf Resort, a Marrakech, assegnerà 30 ‘carte’ per il circuito del prossimo anno. Ha perso terreno Martina Migliori (161 – 76 85, +15) agganciata al 26° posto da Alessandra Averna (85 76), e ha due colpi in più Chiara Brizzolari, 31ª con 163 (83 80, +17). Guida la graduatoria la filippina Mia Piccio con 149 (75 74, +3), sono in seconda posizione con 150 (+4) la tedesca Leigh Whittaker e l’inglese Anna Scott e in quarta con 151 (+5) la francese Astrid Vayson De Pradenne. La Valvassori è insieme alla svedese Linnea Torsson e alle transalpine Melodie Bourdy e Anaelle Carnet, quest’ultima dilettante. Dopo questa gara seguiranno altre due prove nella corsa verso la finale, sempre sullo stesso circolo: la Pre-Qualifying B, dove saranno impegnate Anna Rossi e la dilettante Stefania Avanzo, e la Pre-Qualifying C  con Matia Maffiuletti.   Primo giro – Martina Migliori, quarta con 76 (+3), e Vittoria Valvassori, nona con 77 (+4), provano a chiedere nella Lalla Aicha Tour School Pre-Qualifying A, sul Red Course (par 73) del Royal Golf Dar Es Salam, a Rabat in Marocco, il pass per la finale della Qualifying School. L’evento, in programma dal 14 al 18 dicembre sui percorsi del Samanah Golf Club e dell’Al Maaden Golf Resort, a Marrakech, assegnerà 30 ‘carte’ per il circuito del prossimo anno. Partenza molto difficoltosa, invece, per Chiara Brizzolari, 30ª con 83 (+10), e per Alessandra Averna, 36ª con 85 (+12), che rischiano di non dar corpo alle loro speranze. E’ in vetta l’inglese Anna Scott con 72 (-1) tallonata dalla francese Astrid Vayson De Pradenne (73, par). Al terzo posto con 75 (+2) la filippina Mia Piccio, al quarto, insieme alla Migliori, la neozelandese Cathryn Bristow, la svedese Linnea Torsson, la tedesca Leigh Whittaker e la transalpina Melodie Bourdy. Dopo questa gara seguiranno altre due prove nella corsa verso la finale, sempre sullo stesso circolo: la Pre-Qualifying B, dove saranno impegnate Anna Rossi e la dilettante Stefania Avanzo, e la Pre-Qualifying C  con Matia Maffiuletti.   Prologo – Sul Red Course del Royal Golf Dar Es Salam, a Rabat in Marocco, inizia la Qualifying School del Ladies European Tour la con Pre-Qualifying A (28 novembre-1 dicembre). Seguiranno nello stesso circolo dal 5 all’8 dicembre le Pre-Qualifying B (Red Course) e C (Blue Course) e, successivamente, avrà luogo la finale (Lalla Aicha Tour School Final Qualifying, 14-18 dicembre) sui percorsi del Samanah Golf Club e dell’Al Maaden Golf Resort, a Marrakech, sempre in Marocco. La gara si disputerà sulla distanza di 90 buche. Dopo 72, al termine di quattro giri nei quali le concorrenti si alterneranno sui due campi, avranno accesso al turno conclusivo, sul Samanah, le prime 60 in graduatorie e le pari merito al 60 posto. A conclusione dell’evento le prime trenta classificate  riceveranno la ‘carta’ con categoria 8 per il LET, che praticamente permette stagione piena nel tour. Alla Pre-Qualifying A saranno sul tee di partenza Alessandra Averna, Chiara Brizzolari, Martina Migliori e Vittoria Valvassori in un contesto di 41 concorrenti tra le quali le francesi Isabelle Boineau e Melodie Bourdy e la danese Dianne Bagger. Saranno poi impegnate nella Pre-Qualifying B Anna Rossi e la dilettante Stefania Avanzo e nella Pre-Qualifying C Matia Maffiuletti.   I risultati