fbpx

Italian Golf Show: c’è anche la Turchia

  11 Febbraio 2014 News
Condividi su:

Comincia il conto alla rovescia per la nascita di Italian Golf Show dall’1 al 3 marzo a Parma, in contemporanea con “Mercanteinfiera”, la rassegna leader  dell’antiquariato. Lo scopo è  un nuovo evento-contenitore studiato per creare un effetto-golf a 360 gradi: sport, affari, turismo, ricerca, novità, promozione, arte, gusto, iniziative sociali e divertimento. E’ un  andare  oltre la tradizionale manifestazione fieristica per lanciare  nuove aziende e marchi, ma ovviamente anche  far conoscere il golf come sport della famiglia e l’occasione per scegliere il campo migliore per giocare, con l’assistenza dei  Comitati Regionali  della Federgolf  che hanno aderito, fra cui l’Emilia. La manifestazione si propone, inoltre, come una guida  alla scelta dell’attrezzo , dove verranno presentate le ultime novità delle migliori marche che si possono provare al  driving range con 10 postazioni o al putting green.     Per Golf Town con l’esperienza di una decina di eventi fra Arezzo, Verona e  tre Open d’Italia, si è in presenza dai primi segnali  di un’interessante risposta del mercato del golf con turn-over  di espositori, fra i quali si affacciano anche altre nazioni, come ad esempio la Turchia che ha investito su Tiger Woods per il lancio come destinazione turistica  e che sarà a  Parma per presentare una selezione della sua offerta. Altro aspetto stimolante  l’entrata in campo di un’agguerrita e appassionata imprenditoria femminile. Certo i numeri non sono quelli degli Stati Uniti dove  – secondo uno studio – ben  due milioni di donne manager o  professioniste  giocano a golf. Le motivazioni però sono le stesse: sviluppare relazioni di lavoro, conoscere meglio persone nuove e magari anche se stesse, acquisire capacità e personalità per superare  i rischi, agire nell’ambito di uno sport che riflette con le sue regole onestà, correttezza e impegno nel lavoro. Sul tee  Eleonora Daniele,  conduttrice televisiva di successo tornata a Unomattina con “Storie Vere”, Anche stavolta madrina  e in veste di presidentessa dell’associazione Life Inside, onlus impegnata nel sostegno a favore di ragazzi affetti da autismo. Dalla Germania arriva Lydia Zeller che realizza sacche da golf di pregio e dall’Austria Margit Kernberger di Best of Nature  che consiglia prodotti e balsami naturali per il benessere del corpo. Molto interessante, ramificato e  utile socialmente il progetto imprenditoriale  di “Parhole”:  tre giovani amiche appassionate di golf  riprendono la fortunata tradizione dell’abbigliamento  Made in Italy che vanta marchi leader mondiali passati in mano straniere. C’è energia ed entusiasmo anche nella comunicazione, con organizzazione di vari e interessanti eventi. Il biglietto ,che consente l’abbinata  con “Mercanteinfiera”, ha il costo di 10 euro,   ridotto  a 7 per i possessori di tessere FIG o Touring Club Italiano. Ingresso gratuito per ragazzi fino 14 anni. Il biglietto può essere acquistato anche on line al costo di 8 euro (www.italiangolfshow.it).
Orario d’ingresso: sabato 1 marzo e domenica  2 marzo dalle ore 10 alle ore 19; lunedì 3 marzo dalle ore 10 alle ore 14.