fbpx

WGC Match Play: Dustin Johnson difende il titolo. C’è anche F. Molinari

gruppo-2
  20 Marzo 2018 In primo piano
Condividi su:

Francesco Molinari sarà tra i 64 selezionati concorrenti che prendono parte al WGC Dell Technologies Match Play (21-25 marzo), il secondo dei quattro eventi stagionali del World Golf Championships, il minicircuito mondiale, le cui gare sono di livello successivo solo ai major. Sono ammessi i primi 64 del world ranking, a scalare oltre per compensare le defezioni, che competeranno a eliminazione diretta sul percorso dell’Austin CC, ad Austin nel Texas.

Da tre anni è stata adottata una nuova formula che garantisce a tutti i partecipanti almeno tre match. Infatti i 64 concorrenti sono stati divisi in 16 gruppi di quattro e si affronteranno in un girone all’italiana, ossia ognuno incontrerà gli altri tre, con classifica a punti. Al termine i 16 vincitori di ciascun raggruppamento saranno ammessi agli ottavi che si svolgeranno insieme ai quarti sabato 24 marzo, con semifinali e finali per primo e terzo posto domenica 25 marzo. Tutti i match play si svolgeranno su 18 buche.

Difende il titolo Dustin Johnson, leader mondiale, in un field di valore assoluto che comprende, tra gli altri, Justin Thomas (n. 2), lo spagnolo Jon Rahm (n. 3), Jordan Spieth (n.4), il giapponese Hideki Matsuyama (n. 6), il nordirlandese Rory McIlroy (n. 7), l’iberico Sergio Garcia (n. 10), l’australiano Jason Day (n. 11) e gli inglesi Tommy Fleetwood (n. 12) e Paul Casey (n. 13). Tra i primi 20 del ranking mancheranno solo l’inglese Justin Rose (n. 5), Rickie Fowler (n. 8), Brooks Koepka (n. 9) e lo svedese Henrik Stenson (n. 14). Non sarà in gara Tiger Woods essendo al momento solo 105° nella graduatoria mondiale.

Francesco Molinari, che lo scorso anno fu costretto al ritiro nel secondo incontro per un incidente al polso, è stato inserito nel gruppo 2 insieme a Justin Thomas, Patton Kizzire e a Luke List. Affronterà nell’ordine Kizzire, List e Thomas.

Tra i match del primo turno: Dustin Johnson-Bernd Wiesberger (Aut); Jon Rahm-Keegan Bradley e Sergio Garcia-Shubhankar Sharma (Ind). Il montepremi è di 10.000.000 di dollari.

Questi i raggruppamenti:

Gruppo 1: Dustin Johnson, Kevin Kisner, Adam Hadwin, Bernd Wiesberger

Gruppo 2: Justin Thomas, Francesco Molinari, Patton Kizzire, Luke List

Gruppo 3: Jon Rahm, Kiradech Aphibarnrat, Chez Reavie, Keegan Bradley

Gruppo 4: Jordan Spieth, Patrick Reed, Haotong Li, Charl Schwartzel

Gruppo 5: Hideki Matsuyama, Patrick Cantlay, Cameron Smith, Yusaku Miyazato

Gruppo 6: Rory McIlroy, Brian Harman, Jhonattan Vegas, Peter Uihlein

Gruppo 7: Sergio Garcia, Xander Schauffele, Dylan Frittelli, Shubhankar Sharma

Gruppo 8: Jason Day, Louis Oosthuizen, Jason Dufner, James Hahn

Gruppo 9: Tommy Fleetwood, Daniel Berger, Kevin Chappell, Ian Poulter

Gruppo 10: Paul Casey, Matthew Fitzpatrick, Kyle Stanley, Russell Henley

Gruppo 11: Marc Leishman , Branden Grace, Bubba Watson, Julian Suri

Gruppo 12: Tyrrell Hatton, Charley Hoffman, Brendan Steele, Alexander Levy

Gruppo 13: Alex Noren, Tony Finau, Thomas Pieters, Kevin Na

Gruppo 14: Phil Mickelson, Rafa Cabrera Bello, Satoshi Kodaira, Charles Howell III

Gruppo 15: Pat Perez, Gary Woodland, Webb Simpson, Si Woo Kim

Gruppo 16: Matt Kuchar, Ross Fisher, Yuta Ikeda, Zach Johnson

Diretta su Sky – Il WGC Dell Technologies Match Play viene teletrasmesso in diretta, in esclusiva e in alta definizione da Sky con collegamenti ai seguenti orari: mercoledì 21 marzo, dalle ore 20,30 alle ore 1 (Sky Sport 3 HD); giovedì 22 e venerdì 23, dalle ore 19 alle ore 1 (Sky Sport 3 HD); sabato 24, dalle ore 15 alle ore 23 (Sky Sport Plus HD); domenica 25, dalle ore 17 alle ore 1,30 (Sky Sport Plus HD). Commento di Silvio Grappasonni, Nicola Pomponi, Massimo Scarpa e di Roberto Zappa

 

IL CALENDARIO DEGLI INCONTRI