fbpx

Solheim Cup all’Europa: Usa ancora al tappeto

  07 Settembre 2021 In primo piano
Condividi su:

Il Vecchio Continente a Toledo, in Ohio, supera per 15-13 gli Stati Uniti e bissa il successo ottenuto nel 2019 in Scozia

Con una prova straordinaria l’Europa espugna Toledo (Usa) e in Ohio conquista la 17esima edizione della Solheim Cup bissando l’exploit del 2019 in Scozia. Il team capitanato da Catriona Matthew ha superato per 15-13 gli Stati Uniti, favoriti della vigilia. “Sono orgogliosa del mio team, il successo è soltanto loro. Il gruppo s’è meritato questa grande vittoria e ci tengo a ringraziare le atlete una ad una per quanto fatto”. Questa la gioia della Matthew al termine della competizione.

In testa dall’inizio alla fine, il Vecchio Continente al termine dei primi due giorni di incontri di doppio era avanti nel punteggio per 9-7. Poi, nei 12 singoli (6 punti a testa per le due compagini), hanno continuato a stupire conservando quel gap di due punti di vantaggio che ha permesso loro di superare la corazzata statunitense. Tra le grandi protagoniste due debuttanti, l’irlandese Leona Maguire (imbattuta con 4,5 punti regalati alla sua squadra, quattro vittorie e un pareggio) e la finlandese Matilda Castren, tra le “wild card” della Matthew. A realizzare il punto vincente è stata proprio la Castren che alla 18, nella sfida contro Lizette Salas, in un incontro all’insegna dell’equilibrio, con un putt imbucato da circa 2 metri alla 18 e prevalendo per 1 up sull’americana ha “segnato” la resa degli USA. All’Europa sarebbe bastato anche un pareggio (in qualità di detentrice del titolo) e quindi il risultato di 14-14 per portarsi a casa la coppa. Eppure a voler certificare il successo è stata la danese Emily Pedersen, abile ad arginare la concorrenza di Danielle Kang con un birdie sontuoso alla 18 dopo un botta e risposta con l’avversaria.

Niente da fare per gli Stati Uniti guidate da Pat Hurst. Nelly Korda, numero 1 mondiale, non è riuscita a trascinare la sua squadra ottenendo 2 punti su 4 incontri giocati.

Il bilancio rimane ancora a favore degli Usa che vantano 10 successi contro i 7 dell’Europa. Ma nelle ultime sei edizioni della Solheim Cup il Vecchio Continente ha ottenuto quattro vittorie contro le due degli Stati Uniti.