fbpx

RIO 2016 in diretta: Inbee Park resta al comando

Inbee Park
  19 Agosto 2016 In primo piano
Condividi su:

Ore 21,30 – Si conclude il giro con Inbee Park leader con 202 – 66 66 70, -11), Lydia Ko e Gerina Piller a due colpi (204, – 9), e Shanshan Feng a tre (205, -8)

Ore 21,03 –  Lungo putt per il birdie di Inbee Park alla buca 17 che porta a tre i colpi di margine (meno 12)

Ore 20,55 . Riprende il largo Inbee Park con un birdie alla buca 16 per il “meno 11.

Ore 20,40Gerina Piller vaga fuori fairway e non riesce a salvare il par alla buca 18. Torna in seconda posizione insieme a Lydia Ko. Per lei lo score di 204 (69 66 68, -9)

Ore 20.30 – In club house Shanshan Feng, quarta con 205 (70 67 68, -8) dopo un parziale di 68 (-3)

Ore 20,24 – Perde ancora un colpo Inbee Park, va a “meno 10” alla buca 14 e viene raggiunta da Gerina Piller

Ore 20,05 – Gerina Piller con un birdie alla 16 si porta da sola al secondo posto con “meno 10” a un colpo daa Inbee Park

Ore 19,50 – Si sganciano dal secondo posto e scendono al quarto con “meno 8” Shanshan Feng e Charley Hull

Ore 19,45 – Finisce il giro Lydia Ko con un parziale di 65 (-6) e il totale di 204 (69 70 65, -9), che ha condotto le seconde nove buche tutte in par. E’ a due colpi alla leader, Inbee Park, che è scesa a “meno 11” per un bogey alla buca 12, e si è rilanciata per una medaglia. Salito ancora il vento, a circa 40kmh.

Ore 19,35 – Si ritira Ariya Jutanugarn dopo un +12 in 14 buche, probabilmente per qualche problema fisico..

Ore 19,22 – Un birdie alla buca 10 permette a Charley Hull adi riportarsi sul terzetto al secondo posto

Ore 19, 10 – Birdie alla buca 10 di Inbee Park che torna a “meno 12” e porta a tre i colpi di vantaggio su Lydia Ko, Shanshan Feng e su Gerina Piller, che ha perso un colpo alla 12ª

Ore 18,45 – Ancora un errore di Inbee Park alla buca 9 che con “meno 11” rimette tutti in corsa per la leadership

Ore 18,35 – Dopo il parziale di 29 (-6) sulle prime nove buche Lydia Ko ha tirato un po’ il fiato con le prime cinque buche di rientro in par

Ore 18,20 – Inbee Park è corta al green della buca 7 e con il primo bogey scende a “meno 12”. Gerina Piller sta mantenendo il “meno 10” e la cinese Shanshan Feng (4 birdie in 11 buche) ha raggiunto Lydia Ko e Charley Hull al terzo posto con “meno 9”.

Ore 17,50 – Continua a cambiare la classifica alle spalle di Inbee Park, leader con “meno 13” dopo tre birdie nelle prime cinque buche. Al secondo posto è salita l’americana Gerina Piller, con un “meno 10” alla buca 8 (quattro birdie). In terza posizione Lydia Ko e Charley Hull con “meno 9”.

Nel frattempo sta aumentando il vento che ora spira a circa 30 kmh

Ore 17,40 – Crollo verticale della thailandese Ariya Jutanugarn, una delle grandi favorite e numero due mondiale,30ª con il par,  e della danese Nicole Broch Larsen, 27ª con “meno 1” che hanno perso entrambe sei colpi. Per entrambe anche un “8” nello score

Ore 17,30 – Ha terminato anche Giulia Sergas, 55ª con 228 (77 74 77, +15). Per lei un 77 (+6) con due birdie, sei bogey e un doppio bogey.

Ore 17 – Termina il giro Giulia Molinaro al 58° posto provvisorio con 230 colpi (78 78 74, +17″. Nello score di 74 (+3) tre birdie, tre bogey e un triplo bogey.

Ore 16,55 – Altro birdie alla buca 9 di Lydia Ko: è seconda a tre colpi da Inbee Park che ha imbucato il secondo birdie alla 3ª

Ore 16,45 – “Hole in one” di Lydia Ko che è andata a segno direttamente dal tee alla buca 8 (par 3, metri 141). Con “meno 8” e al quarto posto e a tre colpi da Inbee Park che, nel frattempo si è portata a “meno 11” con un birdie in avvio. Poco prima stessa prodezza alla medesima buca della cinese Xi Yu Lin

Ore 16,28 – Brooke M. Henderson conclude in par la prima buca e viene agganciata al terzo posto sul “meno 8”, da Marianne Skarpnord e da Nicole Broch Larsen, entrambre autrici di un birdie sullo stesso green

Ore 16, 25 – Giulia Sergas segna un bogey alla 13ª: 57ª con “+16”. Giulia Molinaro infila due birdie di fila (15ª e 16ª) e con “+17” si avvicina alla Sergas

Ore 16,15 – Lydia Ko ha accelerato ancora: birdie alle buche 5 e 6 e salto al decimo posto con “meno 6”

Ore 16,09 – Partite anche la coreana Inbee Park, leader, la statunitense Stacy Lewis, seconda, e la britannica Charley Hull, terza insieme alla Henderson

Ore 15,58 – Si entra nel vivo della giornata con la penultima partenza: in campo la canadese Brooke M. Henderson, la norvegese Marianne Skarpnord e la danese Nicole Broch Larsen

Ore 15,55 – Dopo il birdie di avvio Lydia Ko ha condotto le successive tre buche in par: è 20ª con “-4”

0re 15,50 – Bogey di Giulia Sergas alla buca 11, il quinto di giornata insieme a un birdie e a un doppio bogey. E’ 57ª con “+15”

Ore 15,40 – Ancora due bogey di Giulia Molinaro che alla buca 13 è 59ª con “+19”

Ore 15,15 – Giulia Sergas, nuovo bogey alla buca 9 (+14″)

Ore 15,10 – Bogey di Giulia Molinaro alla buca 10 (+17)

Ore 14,53Lydia Ko attacca subito e segna un birdie alla buca 1: “meno 4”

Ore 14,45 – Giro di boa per Giulia Molinaro che realizza un birdie alla buca 9: “+16” totale

Ore 14,36 – Parte la neozelandese Lydia Ko con l’irlandese Leona Maguire e con la statunitense Lexi Thompson

Ore 14,25 – Ancora un bogey di Giulia Sergas alla buca 6: “+13”

Ore 14,15 – Par alla buca 5 per Giulia Sergas, che alla quattro si è gravata di un doppio bogey. Score totale di “+12”

Ore 14,10 –  Dalla buca e alla buca 7 tutti par per Giulia Molinaro. Resta a “+17”

Ore 13,44 – Dopo il bogey in avvio Giulia Sergas ha segnato un altro borgye e un birdie alla terza buca imbucando da fuori green. E’ 53ª con “+10”

Ore 13,35 – Due buche in par per Giulia Molinaro, “+3” di giornata dopo quattro buche e “+17” totale

Ore 13,05 – Triplo bogey di Giulia Molinaro alla seconda buca

Ore 12,52: parte Giulia Sergas con la malese Michelle Koh, e con la ceca Klara Spilkova

Ore 12,44 Giulia Molinaro chiude in par la prima buca

Ore 12,30 – La terza giornata è iniziata con le partenze di Giulia Molinaro, della belga Chloe Lerquin e della marocchina Maha Haddioui. La temperatura è di 23 gradi, vanti a circa 20 kmh che spira in direzione nord est, unidità dell’80% e previsioni di maltempo nel corso della giornata

Terza giornata – Si va verso lo sprint finale nel torneo femminile di golf all’Olympic Golf Course (par 71) nella Reserva de Marapendi a Rio de Janeiro. Gli attacchi decisi nel secondo turno della coreana Inbee Park, della statunitense Stacy Lewis e della canadese Brooke M. Henderson, tutte nel novero delle favorite alla vigilia hanno dato una scossa alla classifica e rischiano di lasciare fuori la neozelandese Lydia Ko, numero uno mondiale, che accusa sette colpi di ritardo. Difficoltà anche per la thailandese Ariya Jutanugarn indietro di quattro. Da seguire alcune outsider molto agguerrite quali la britannica Charlie Hull, la danese Nicole Broch Larsen e l’australiana Minjee Lee, capaci di creare sorprese. Dalle azzurre Giulia Sergas e Giulia Molinaro si attende una impennata perché possano lasciare la bassa classifica. Tra gli arbitri gli italiani Sveva Greco e Davide Lantos, che fa parte del  Competition Committee

Le partenze – Inizio alle 12,30 italiane: al via Giulia Molinaro, Chloe Lerquin e Maha Haddioui; ore 12,52: Giulia Sergas, Michelle Koh, Klara Spilkova; ore 14,36: Lydia Ko, Leona Maguire, Lexi Thompson; ore 15,58: Brooke M. Henderson, Marianne Skarpnord, Nicole Broch Larsen; ore 16,09; Inbee Park, Stacy Lewis, Charley Hull.