fbpx

PlayOffs: Bryson DeChambeau vince il Dell Championship e vola in FedEx Cup

DeChambeau Bryson
  04 Settembre 2018 In primo piano
Condividi su:

Bryson DeChambeau ha vinto con 268 (70 68 63 67, -16) colpi il Dell Technologies Championship, seconda delle quattro prove dei PlayOffs del PGA Tour che portano all’assegnazione dei dieci milioni di dollari della FedEx Cup al vincitore di una speciale classifica a punti e che concludono anche la stagione 2017/2018 del circuito statunitense.

Sul percorso del TPC Boston (par 71), a Norton nel Massachusetts, dove era assente Francesco Molinari, DeChambeau, 25enne di Modesto (California), ha ottenuto il quarto successo in carriera, il terzo stagionale e il secondo consecutivo nei  PlayOffs rafforzando la sua posizione di leader della FedEx Cup. Era dal 2008 che un giocatore non si imponeva nel Northern Trust e nel Dell Championship (Vijay Singh).

Ha superato di due colpi Justin Rose (270, -14) e di tre Cameron Smith (271, -13). Al quarto posto con 272 (-12) C.T. Pan, Tony Finau e Hideki Matsuyama, risalito dal 25°, e hanno recuperato alcuni big: Dustin Johnson, leader mondiale, da 33° a settimo con 273 (-11), stesso punteggio del messicano Abraham Ancer in vetta dopo tre turni, Phil Mickelson, autore di un 63 (-8) miglior score di giornata, e Brooks Koepka, 12.i con 274 (-10), e Justin Thomas, che difendeva il titolo, da 60° a 24° con 277 (-7).

Hanno perso qualcosa Jordan Spieth e Rory McIlroy, che hanno affiancato Mickelson, e Tiger Woods, da 16° a 24° (277), che ha chiuso con un 71 (par). Dopo 13 buche di gran livello con tre birdie, si è perso nel finale tornando in par con un bogey e un doppio bogey.

Classifica FedExBryson DeChambeau (nella foto), come detto, ha rafforzato la sua posizione in FedEx e avendo più di 2.000 punti di vantaggio su Dustin Johnson sarà sicuro di non venire superato nel prossimo evento, il BMW Championship (6-9 settembre), dove sono stati ammessi i primi 70 in FedEx, e quindi di poter iniziare da leader anche la gara finale, il Tour Championship (20-23 settembre), che si disputerà la settimana prima della Ryder Cup. Posizione di privilegio perché in quella occasione i punti verranno resettati. Si manterrà l’ordine di classifica, ma Il primo riceverà 2.000 punti e a scendere 1.800, 1.520, 1.296 e 1.280 fino ai 115 del 30°. In tal modo quasi tutti avranno la possibilità di conquistare il jackpot, ma i primi cinque, in caso di vittoria, avranno la matematica certezza di conseguire la FedEx, poiché nessuno degli altri quattro potrà superarlo con qualsiasi piazzamento. Nell’attuale graduatoria seguono i due battistrada Justin Rose, Tony Finau, Justin Thomas, vincitore FedEx 2017, Brooks Koepka e Bubba Watson. Francesco Molinari ha perso una posizione, scendendo dal 13° al 14° posto ma mantenendo inalterate le sue chance pur non avendo partecipato alla gara, e Tiger Woods è rimasto al 25°.

World Ranking e money list – Bryson DeChambeau è salito dal 12° al settimo posto nella classifica mondiale (p. 6,94), dove al vertice Dustin Johnson (p. 10,18) precede di pochissimo Brooks Koepka (p. 10,07). Vicini anche Justin Thomas (p. 9,52) e Justin Rose (p. 9,30). E’ rimasto in sesta posizione Francesco Molinari (p. 7,35) preceduto di un centesimo da Jon Rahn (p, 7,36).

DeChambeau ha lanciato anche la sua candidatura per divenire il numero uno del circuito. Nella money list, grazie all’assegno di 1.620.000 dollari ricevuto su un montepremi di nove milioni di dollari, è ora secondo con $ 7.809.009 alle spalle di Justin Thomas ($ 8.225.921) e davanti a Dustin Johnson ($ 7.761.625). Molinari è 11° con $ 4.650.042.

I RISULTATI