fbpx

PGA Tour: Justin Rose tiene il ritmo, Tiger Woods 48°

Rose Justin
  27 Gennaio 2019 In primo piano
Condividi su:

Justin Rose, numero uno mondiale, ha mantenuto la leadership con 198 (63 65 69, -18) colpi nel Farmers Insurance Open (PGA Tour) che si sta disputando sui percorsi del Torrey Pines GC (South Corse, North Course entrambi par 72), a San Diego in California, dove è rimasto praticamente stabile Tiger Woods, 48° con 211 (70 70 71, -5).

Rose ha rallentato con un parziale di 69 (-3) sul South Course, scelto per i due turni conclusivi,, ma ha conservato ugualmente i tre colpi di margine sul secondo classificato, che ora è l’australiano Adam Scott (201, -15) rinvenuto con un 65 (-7). In terza posizione con 202 (-14) lo spagnolo Jon Rahm, in quarta con 203 (-13) il sorprendente dilettante Doug Ghim e in quinta con 204 (-12) Talor Gooch.

E’ sceso dal secondo al sesto posto con 205 (-11) il giapponese Hideki Matsuyama, affiancato dal nordirlandese Rory McIlroy, e sono fuori gioco Tony Finau, Patrick Reed e l’australiano Jason Day, campione in carica, 16.i con 207 (-9). Mai in partita Jordan Spieth e Xander Schauffele, 25.i con 209 (-7), e Rickie Fowler, 65° con 213 (-3).

Justin Rose è andato in altalena con un eagle, sei birdie, un bogey e due doppi bogey.

Tiger Woods, partito dalla buca dieci, ha iniziato con un bogey, ha recuperato con un birdie, poiha segnato due bogey nel rientro a cui ha rimediato con tre birdie nelle ultime cinque. “Nel finale – ha detto – le cose sono andate bene e ho effettuato ottimi tiri con i ferri. In generale mi sento a mio agio sui colpi, ma l’impatto non è così pulito come vorrei, mentre sui green non ho sfruttato alcune occasioni da birdie”. Ha mancato solo quattro green e altrettanti fairway, ma ha avuto bisogno di 31 putt. E’ fuori dai top 25, cosa che gli è accaduta solo quattro volte nelle precedenti 17 partecipazioni. Il montepremi è di 7.100.000 dollari.

Il torneo su GOLFTV – La giornata finale del Farmers Insurance Open sarà teletrasmessa in diretta e in esclusiva su GOLFTV, la nuova piattaforma di streaming realizzata da Discovery (per maggiori informazioni www.golf.tv/it), con collegamento domenica 27 gennaio, dalle ore 21 alle ore 0,30. Commento di Nicola Pomponi e di Alessandro Bellicini.

I RISULTATI