fbpx

LPGA Tour, Giulia Molinaro torna in gara. In Florida c’è anche Nelly Korda

  02 Febbraio 2022 In primo piano
Condividi su:

Il 2022 di Giulia Molinaro è iniziato con una eliminazione al taglio arrivata al Gainbridge LPGA. E ora la proette veneta avrà subito la possibilità di riscattarsi. Dal 3 al 5 febbraio la 31enne di Camposampiero (Padova) potrà rifarsi al LPGA Drive On Championship, terzo appuntamento stagionale del massimo circuito femminile. La gara si giocherà (sulla distanza di 54 buche) a Fort Myers, in Florida, sul percorso del Crown Colony Golf & Country Club. Il taglio, previsto dopo 36 buche, lascerà in campo per il round finale le migliori 70 e le pari merito al 70° posto. A difendere il titolo – in un appuntamento che vanta un montepremi di 1.500.000 dollari – sarà l’americana Austin Ernst. C’è attesa per Nelly Korda. Dopo il 20esimo posto al Gainbridge LPGA, la statunitense è scivolata dal primo al secondo posto del ranking mondiale femminile lasciando il trono alla sudcoreana Jin Young Ko (grande protagonista nel 2021 e ancora ferma in questo inizio di 2022). Per quel che riguarda la Top 10, in campo ci saranno poi altre quattro proette: la sudcoreana Inbee Park (quarta), le giapponesi Yuka Saso (settima) e Nasa Hataoka (nona), e la canadese Brooke Henderson. Chance di successo pure per le statunitensi Lexi Thompson, Jessica Korda e Jennifer Kupcho (seconda nel 2021). Ma anche per le tailandesi Patty Tavatanakit, Ariya e Moriya Jutanugarn, la francese Celine Boutier, la sudcoreana Jeongeun Lee6, l’irlandese Leona Maguire, la tedesca Sophia Popov e la messicana Gaby Lopez.

 

Nella foto Giulia Molinaro