fbpx

LPGA Tour: è grande sfida in Michigan, l’Italia punta su Giulia Molinaro

  14 Giugno 2022 In primo piano
Condividi su:

Nelly Korda difende il titolo, in gara anche otto tra le migliori dieci proette al mondo

Field delle grandi occasioni a Belmont, in Michigan, per il Meijer LPGA Classic, torneo del LPGA Tour che dal 16 al 19 giugno vedrà in gara, sul percorso del Blythefield Country Club, 144 concorrenti di cui otto tra le migliori attuali dieci proette al mondo. Dopo il 54/o posto ottenuto allo ShopRite LPGA Classic, Giulia Molinaro cercherà di tenere testa alle tante big in gara. All’appello, per quel che riguarda la Top 10 mondiale, mancheranno solo le sudcoreane Jin Young Ko e Inbee Park, rispettivamente al primo e al decimo posto. Tra le star ecco l’americana Nelly Korda (seconda, difenderà il titolo vinto nel 2021 anche se non al meglio delle condizioni fisiche), l’australiana Minjee Lee (terza, ha recentemente conquistato lo US Women’s Open), la neozelandese Lydia Ko (quarta), la thailandese Atthaya Thitikul (quinta). E ancora: la giapponese Nasa Hataoka (sesta), l’americana Lexi Thompson (settima e campionessa di questo evento nel 2015), la canadese Brooke Mackenzie Henderson (ottava, è reduce dal successo allo ShopRite Classic e ha fatto suo il Meijer LPGA nel 2019 e nel 2017) e la sudcoreana Hyo-Joo Kim (nona).

Saranno oltretutto nove (su quattordici) le giocatrici in campo che hanno vinto almeno un torneo sul LPGA Tour 2022: Lydia Ko (Gainbridge LPGA at Boca Rio); Leona Maguire (LPGA Drive On Championship at Crown Colony); Atthaya Thitikul (JTBC Classic presented by Barbasol); Jennifer Kupcho (The Chevron Championship); Hyo Joo Kim (LOTTE Championship presented by Hoakalei); Nasa Hataoka (DIO Implant LA Open); Minjee Lee (Cognizant Founders Cup, U.S. Women’s Open presented by ProMedica); Eun-Hee Ji (Bank of Hope LPGA Match-Play presented by MGM Rewards); Brooke Henderson (ShopRite LPGA Classic Presented by Acer).

L’evento si giocherà sulla distanza di 72 buche, con taglio dopo 36 che lascerà in gara le migliori 70 classificate e le pari merito al 70/o posto. Il montepremi è di 2.500.000 dollari.

Nella foto, Giulia Molinaro