fbpx

Junior Solheim Cup a Gleneagles con Nobilio e B. Moresco

Alessia Nobilio
  08 Settembre 2019 In primo piano
Condividi su:

Alessia Nobilio e Benedetta Moresco sono nel Team Europe che affronterà la formazione degli Stati Uniti nella Ping Junior Solheim Cup, la sfida a livello giovanile in programma nei giorni 10 e 11 settembre sul King’s Course di Gleneagles in Scozia. Anticiperà, come di consueto, la Solheim Cup, giunta alla 16ª edizione, che vedrà affrontarsi dal 13 al 15 settembre le selezioni di Europa e USA sempre a Gleneagle, ma sul Centenary Course.

Le due azzurre hanno conquistato il posto attraverso l’European Ranking insieme alla slovena Pia Babnik, alla francese Lucie Malchirand, all’inglese Mimi Rhodes e alla danese Anne Normann. La capitana Mickey Walker ha concesso le sue sei wild card, a completamento della compagine, alle inglesi Annabell Fuller e Lily May Humphreys, alla danese Amalie Leth-Nissen, alla francese Lilas Pintheir, alla scozzese Hannah Darling e alla tedesca Paula Schulz-Hansen.

La squadra statunitense, affidata a Mea Bea Portr-King, sarà composta da Rose Zhang, Alexa Pano, Zoe Antoinette Campos, Phoebe Brinker, Briana Chacon, Amanda Sambach, Sadie Eglemann, Michaela Morard, Brianna Navarrosa, Christine Wang, Lucy Li e Rachel Heck. Le ultime due hanno ricevuto le due wild card della capitana.

Nella prima giornata della gara si disputeranno sei foursome e altrettanti fourballs, poi nella seconda dodici singoli.

Il bilancio nelle nove edizioni dell’evento, iniziato nel 2002. è nettamente favorevole alle americane con sette vittorie e due sconfitte e che vengono da cinque successi consecutivi, l’ultimo nel 2017 al Des Moines GC nello Iowa (14,5-9,5). (Nella foto: Alessia Nobilio)