fbpx

ISPS HANDA World Invitational, vince Daniel Gavins. Laporta 32/o

  01 Agosto 2021 In primo piano
Condividi su:

In Irlanda del Nord l’inglese trova il successo davanti al connazionale David Horsey. Nel femminile la tailandese Pjaree Anannarukarn supera con un par alla seconda buca del play-off la statunitense Emma Talley

Secondo posto per Tommaso Perrino dietro a Brendan Lawlor nel torneo EDGA

Spettacolo assicurato all’ISPS HANDA World Invitational, torneo organizzato per la prima volta da Eurotour, LPGA e LET. In Irlanda del Nord, la competizione parallela si è giocata sui due percorsi del Galgorm Castle Golf Club e del Massereene Golf Club a Galgorm Parks, nella Contea di Antrim, e ha visto trionfare Daniel Gavins e Pjaree Anannarukarn, rispettivamente in campo maschile e femminile. L’inglese trova il successo grazie ad una rimonta nel round finale con un giro bogey free che gli permette di scalare sette posizioni e di chiudere con 267 (71 65 66 65, -13) colpi davanti al connazionale David Horsey, secondo con lo score di 268 (-12). Terzo un altro britannico, Jordan Smith, appaiato con lo spagnolo Alejandro Canizares, il giapponese Masahiro Kawamura e il neozelandese Daniel Hillier con 269 (-11) colpi. Prima vittoria sull’Eurotour per Daniel Gavins, che accumula punti importanti nella corsa alla Race to Dubai. Due gli italiani in gara: Francesco Laporta si classifica 32/o con 277 (69 69 68 71, -3) colpi, mentre Aron Zemmer non supera il primo taglio e chiude 84/o con uno score di 142 (69 73, +2).

In campo femminile, vittoria per Pjaree Anannarukarn (70 69 66 70): la tailandese supera con un par alla seconda buca del play-off la statunitense Emma Talley (67 65 73 70) dopo che entrambe avevano chiuso i quattro round con 275 (-16) colpi. Terzo posto per Jennifer Kupcho (276, -15). La competizione, valida per la Race to the CME Globe del LPGA Tour – la versione in rosa della FedEx Cup maschile – e per la Race to Costa del Sol – l’ordine di merito del Ladies European Tour -, ha regalato a Pjaree Anannarukarn il primo successo sull’LPGA Tour.

Parallelamente all’ISPS HANDA World Invitational, si è disputato anche l’ISPS HANDA World Disability Invitational presented by Brendan Lawlor, secondo torneo consecutivo del calendario EDGA. Nel field gli stessi 10 golfisti paralimpici che la scorsa settimana hanno disputato l’EDGA Cazoo Open e, proprio come sette giorni fa, a vincere è l’irlandese Brendan Lawlor con 139 (69 70, -6) colpi. Il Commissario Tecnico della Squadra Nazionale Paralimpica FIG Tommaso Perrino conquista un altro secondo posto, il secondo consecutivo dopo quello in Galles, grazie ad uno score di 145 (74 71, Par).

Nella foto, Daniel Gavins