fbpx

Internazionali di Francia: sarà finale italiana Bovari-Romano

grillo-bovari-romano-gaudioso
  01 Aprile 2018 In primo piano
Condividi su:

 

Finale tutta italiana nei Campionati Internazionali di Francia maschili dove si contenderanno il titolo Pietro Bovari e Andrea Romano. In due gare che si sono colorate d’azzurro Clara Manzalini si è fermata in semifinale nel torneo femminile, dove Benedetta Moresco ed Emilie Alba Paltrinieri sono arrivate ai quarti mentre l’Italia ha primeggiato nella Nations Cup in entrambi gli eventi.

Nel French International Boys Championship/Michel Carlhian Trophy, sul percorso del Golf de Saint Germain (par 72), a Saint-Germain-en-Laye, Pietro Bovari ha superato nel doppio turno giornaliero il britannico Barclay Brown (4/3) e l’austriaco Dominic Schneider (2/1). Andrea Romano ha avuto ragione dopo ben 22 buche del francese Tom Gueant nei quarti e poi dell’olandese Kiet Van der Weele (2/1), che aveva concluso la qualificazione su 36 buche medal al primo posto con lo stesso score di Bovari.

Nella semifinale Pietro Bovari non ha concesso nulla a Dominic Schneider. Avanti alla seconda buca, ha aumentato progressivamente il margine e ha praticamente chiuso il match con il 3 up all’ottava, per poi controllare la reazione del rivale.

Nell’altra semifinale Andrea Romano, persa la buca 2, ha rimesso subito in equilibrio il match e dalla quarta ha costretto Van der Weele a un continuo inseguimento. Questi ha impattato alla 10ª, ma è tornato down alla 11ª e l’azzurro non gli ha concesso più opportunità.

E’ entrato tra i 32 ammessi ai match play anche anche Massimiliano Campigli, che dopo aver battuto il transalpino Nathan Trey (3/1) ha lasciato strada a Bovari (3/1) nel secondo turno.

Nella Nations Cup, assegnata dopo la qualificazione, Italia 1 (Pietro Bovari, Andrea Romano, Gianmarco Manfredi) ha prevalso con 277 (138 139, -11) colpi davanti a Inghilterra 2 (281, -7), Olanda (286, -2) e Inghilterra 1 (289, +1). Quinta con 291 (146 145, +3) Italia 2 (Massimiliano Campigli, Riccardo Leo, Filippo Celli) insieme a Francia 1. Assistono il team gli allenatori Giovanni Gaudioso e Giorgio Grillo.

Nel French International Lady Juniors Amateur Championship/Esmond Trophy, al Saint Cloud Golf Club (par 71) di Garches, Clara Manzalini, vincitrice della qualificazione, nei quarti ha sconfitto l’altra azzurra Benedetta Moresco (5/4), poi in semifinale è stata superata dalla spagnola Dimana Viuder Emilova (2 up).

La Moresco era giunta ai quarti eliminando l’irlandese Mairead Martin (19ª) e la svizzera Yael Berger (2/1).

Sono approdate ai match play anche Emilie Alba Paltrinieri, Letizia Bagnoli e Alessia Nobilio. La prima si è liberata della danese Sofie Kibsgaard Nielsen (1 up) e della svedese Frida Kinhult (2 up), seconda nella qualificazione e una delle favorite, poi nei quarti è stata sconfitta dalla spagnola Marta Garcia Llorca (2/1, che se la vedrà per il titolo con Dimana Viudes Emilova.

Letizia Bagnoli ha vinto contro la danese Puk Lyng Thomsen (2/1), poi ha perso il derby con la Manzalini (2/1). Infine Alessia Nobilio è uscita al primo turno contro Yael Berger (1 up). Da rilevare che nel secondo giro di qualifica l’azzurra ha realizzato una “hole in one” alla buca 8 (par 3, wedge).

In semifinale Clara Manzalini, subito 1 down, è andata a sua volta 1 up alla 5ª buca. La Viudes Emilova ha immediatamente impattato, l’azzurra ha annullato un nuovo vantaggio dell’avversaria che però dalla 13ª buca si è portata nuovamente avanti e non si è fatta più raggiungere.

Nella Nations Cup si è imposta Italia 1 (Clara Manzalini, Alessia Nobilio, Alessandra Fanali) con 277 (134 143, -7) colpi precedendo Francia 2 (285, +1) e Francia 1 (286, +2). In quarta posizione con 288 (145 143, +4) Italia 2 (Letizia Bagnoli, Caterina Don, Emilie Alba Paltrinieri).

Nel Trophée Claude Roger Cartier in cui competono le prime sedici ragazze under 18 terminate oltre il 32° posto, hanno ceduto nel primo turno, per mano di due francesi, le due azzurre ammesse: Caterina Don (2/1 da Adela Cernousek) e Anna Zanusso (5/4 da Candice Mahé). Con la squadra l’accompagnatore Stefano Sardi e l’allenatore Roberto Zappa.

Nella foto, da sinistra: Giorgio Grillo, Pietro Bovari, Andrea Romano, Giovanni Gaudioso)

 

I RISULTATI