fbpx

Eurotour: ottima partenza di Renato Paratore, secondo nel British Masters

Renato Paratore 2
  22 Luglio 2020 In primo piano
Condividi su:

In Inghilterra rende un colpo al leader, lo scozzese David Law. Al 29° posto Andrea Pavan

Ottima partenza di Renato Paratore, secondo con 65 (-6) colpi dopo il giro iniziale del Betfred British Masters, primo di una serie di sei tornei denominati “UK Swing”, quattro programmati in Inghilterra e due in Galles, tutti a porte chiuse, con cui è ripartito l’European Tour, interrotto per la  pandemia a marzo e dopo l’antefatto a metà luglio di due eventi in Austria organizzati insieme al Challenge Tour.

Sul percorso del Close House GC (par 71), a Newcastle-upon-Tyne in Inghilterra, Paratore è alla pari con gli inglesi Oliver Fisher e Garrick Porteous e il trio rende un colpo al leader, lo scozzese David Law (64, -7). Quest’ultimo, 29enne di Aberdeen con un titolo sul circuito maggiore (Vic Open, 2019) e uno sul Challenge Tour, è stato impeccabile con sette birdie senza bogey, ma anche l’azzurro (nella foto) non è stato da meno con i suoi sei birdie e nessun errore confermando il suo buon momento palesato anche nell’Austrian Open (15°)..

Seguono in quinta posizione con 66 (-5) il canadese Aaron Cockerill, il portoghese Pedro Figueiredo, l’inglese Lee Slattery e il danese Rasmus Hojgaard, a segno nel Mauritius Open a dicembre, e si trovano tra i concorrenti in nona con 67 (-4) gli inglesi Eddie Pepperell e Ben Stow e lo spagnolo Pablo Larrazabal. In 18ª  con 68 (-3) l’iberico Miguel Angel Jimenez, 56enne di Malaga, con 21 titoli dei quali 14 ottenuti dopo i 40 anni e ancora altamente competitivo, che sta disputando il torneo numero 706 sul circuito e ha eguagliato per presenze lo scozzese Sam Torrance. In 50ª con 70 (-2) l’inglese Lee Westwood, ambasciatore dell’evento.

Ha tenuto un buon passo Andrea Pavan, 29° con 69 (-2, tre birdie, un bogey), stesso score dello svedese Marcus Kinhult, che difende il titolo, ha girato nel 71 del par Guido Migliozzi, 75°, e sono andati sopra par Edoardo Molinari, 87° con 72 (+1), Lorenzo Scalise e Francesco Laporta, 100.i con 73 (+2).

Si gioca, come detto, a porte chiuse con i giocatori e tutti gli altri addetti ai lavori sottoposti ai test per il Covid-19 dagli specialisti della Cignpost, azienda che fornisce i risultati entro due ore. Pieno rispetto delle distanze sociali e delle rigide norme di sicurezza dettate dalla Health Strategy del dottor Andrew Murray, Chief Medical Officer dell’European Tour, in consultazione con dirigenti sanitari di FIFA, World Rugby e ATP e sotto la regia di Cignpost. Il montepremi è di 1.250.000 euro.

Il torneo su GOLFTV – Il Betfred British Masters viene trasmesso in diretta da GOLFTV, piattaforma streaming di Discovery (info www.golf.tv/it) con collegamenti ai seguenti orari: giovedì 23 luglio, dalle ore 13 alle ore 15 e dalle ore 16 alle ore 19; venerdì 24, dalle ore 14,30 alle ore 19; sabato 25, dalle ore 14,30 alle ore 18,30. Su Eurosport 2 ed Eurosport Players: giovedì 23 luglio, dalle ore 13 alle ore 15 e dalle ore 16 alle ore 19; venerdì 24, dalle ore 15 alle ore 19; sabato 25, dalle ore 14,30 alle ore 18,30. Commento di Alessandro Bellicini e di Matteo Delpodio.

I RISULTATI