fbpx

Epson Tour: Kum-Kang Park vince in Florida, Cavalleri 59/a

Silvia Cavalleri
  07 Marzo 2022 In primo piano
Condividi su:

Secondo successo sul circuito per la sudcoreana che ha conquistato il Florida’s Natural Charity Classic

Secondo successo in carriera sull’Espon Tour (che ha sostituito nel nome il Symetra Tour) per la sudcoreana Kum-Kang Park che, a Winter Haven, in Florida e con un totale di 207 (70 67 70, -9) colpi, ha vinto il Florida’s Natural Charity Classic. Sul percorso del Country Club of Winter Haven (par 72), nel torneo che ha aperto la stagione del secondo circuito statunitense femminile, la 20enne di Seul (ne festeggerà 21 il 10 aprile 2022) ha superato la concorrenza dell’americana Alana Uriell e della svedese Frida Kinhult, entrambe seconde con 209 (-7). Mentre s’è classificata 59/a con 225 (74 74 77, +9), Silvia Cavalleri, prima italiana ad aver vinto (nel 2007) un torneo del LPGA Tour (il Corona Championship). E’ invece uscita al taglio, dopo 36 buche, la toscana Roberta Liti, 72/a con 150 (77 73, +6).

Salita in vetta alla classifica al termine del secondo round, Kum-Kang Park nel round conclusivo, chiuso con un parziale di 70 (-2), ha realizzato quattro birdie (di cui uno decisivo alla buca 17), con due bogey (il primo alla 1). L’exploit (che arriva dopo quello firmato nel 2021 al Murphy USA El Dorado Shootout) le ha fruttato 30.000 dollari a fronte di un montepremi complessivo di 200.000. Non solo: con questa affermazione, la sudcoreana è ora al primo posto dell’ordine di merito del circuito (la Race for the Card).

Niente da fare per Uriell e Kinhult, seconde davanti alla portoricana Maria Fernanda Torres, quarta con 210 (-6) davanti alla francese Pauline Roussin Bouchard, alla americana Sierra Brooks, alla cinese Weiwei Zhang e alla sudcoreana Min-G Kim (leader dopo le 18 buche di apertura), tutte quinte con 212 (-4).

L’Epson Tour tornerà protagonista dal 17 al 20 marzo a Mesa (Arizona, Usa) con il Carlisle Arizona Women’s Golf Classic.

Nella foto, Silvia Cavalleri