fbpx

Challenge: in Turchia Lorenzo Gagli resta da solo in vetta

gagli-lorenzo-gi
  27 Aprile 2018 In primo piano
Condividi su:

Lorenzo Gagli è rimasto da solo al comando con 132 (66 66, -12) colpi nel Turkish Airlines Challenge, terza gara stagionale del Challenge Tour in corso di svolgimento al Gloria GC (par 72) di Belek in Turchia.

Il secondo giro non si è concluso a causa di uno stop nel pomeriggio dovuto al maltempo, ma la posizione del toscano appare abbastanza solida con soli due giocatori che potenzialmente potrebbero raggiungerlo: Francesco Laporta, quarto con “meno 9” e tre buche da giocare, e l’inglese Nathan Kimsey, stesso score, ma sei buche a disposizione.

Passerà sicuramente il taglio Federico Maccario, 50° con 140 (71 69, -4), probabilmente resterà fuori Luca Cianchetti, 77° con 142 (68 74, -2), e saranno sicuramente out Alessandro Tadini, 86° con 143 (72 71, -1), ed Enrico Di Nitto, 104° con 145 (71 74, +1). Può ancora rimediare Guido Migliozzi, 95° con il par, che ha sei buche per realizzare il “meno 3” necessario.

Gagli precede di due colpi il coreano Minkyu Kim e lo scozzese Robert MacIntyre (134, -10) e di tre il gruppo dei quarti classificati giunti in club house: i francesi Victor Riu e Jerome Lando Casanova, il finlandese Kim Koivu, il danese Joachim B. Hansen e lo svedese Oscar Lengden (135, -9).

Lorenzo Gagli (nella foto di Getty Images) , che si è imposto nel Barclays Kenya Open primo evento stagionale, ha segnato sei birdie senza bogey per il secondo 66 (-6) di fila. Il montepremi è di 200.000 euro.

 

I RISULTATI