fbpx

Challenge Tour: in Kenya Lorenzo Gagli, quarto, può provarci

gagli-lorenzo
  24 Marzo 2018 In primo piano
Condividi su:

Lorenzo Gagli si è portato dal quinto al quarto posto con 205 (68 68 69, -8) colpi procurandosi una chance per poter competere per il titolo nel Barclays Kenya Open, il torneo che ha aperto la stagione del Challenge Tour sul percorso del Muthaiga GC (par 71), a Nairobi in Kenya.

Il toscano è a quattro colpi dal leader, lo svedese Sebastian Soderberg (201 – 70 65 66, -12), che precede i tedeschi Philipp Mejow e Max Schmitt (203, -10). Gagli è affiancato dallo svedese Simon Forsstrom, dal cileno Nico Geyger e dall’inglese Max Orrin. E’ rimasto in retrovia Alessandro Tadini, 55° con 213 (70 73 70, par).

Sebastian Soderberg, 28enne di Eksjo, ha preso il comando con un eagle, quattro birdie e un bogey per il 66 (-5) e ora ha l’opportunità di conquistare il secondo titolo nel circuito dopo essersi imposto in questo evento nel 2016.

Lorenzo Gagli (nella foto) è alla settima gara stagionale dopo le prime sei disputate sull’European Tour (per il quale ha la ‘carta’) con due tagli superati nelle ultime due apparizioni (29° Tshwane Open, 34° Qatar Masters). Si è espresso con quattro birdie e due bogey per il parziale di 69 (-2). Alessandro Tadini ha girato in 70 (-1) colpi con tre birdie e due bogey. Sono usciti al taglio Francesco Laporta, 74° con 144 (69 75, +2), e Federico Maccario, 97° con 146 (73 73, +4).

Consistente il montepremi di 500.000 euro con prima (80.000 euro) e seconda moneta (55.000 euro) che possono far subito indirizzare l’annata nel verso giusto.

 

I RISULTATI