fbpx

Challenge Tour: David Law profeta in patria, 45° Migliozzi

Law David GI
  24 Giugno 2018 In primo piano
Condividi su:

 Guido Migliozzi si è classificato 45° con 288 (76 67 73 72, +4) colpi nel SSE Scottish Hydro Challenge (Challenge Tour) svoltosi sul percorso del Macdonald Spey Valley GC (par 71), ad Aviemore in Scozia.  Profeta in patria lo scozzese David Law che si è imposto con 273 (66 69 71 67, -11) ottenendo il primo titolo nel circuito. Al secondo posto con 275 (-9) il danese Joachim B. Hansen, al terzo con 277 (-7) il portoghese Pedro Figueiredo, al quarto con 278 (-6) gli inglesi Gary Boyd e Toby Tree e al sesto con 279 (-5) l’irlandese Gavin Moynihan, il gallese Rhys Enoch, gli svedesi Anton Karlsson e Sebastien Soderberg e l’inglese Jack Singh Brar.

David Law (nella foto di Getty Images), 28enne di Aberdeen, dopo essere stato leader nei primi due giri, ha rimontato dalla terza posizione con cinque birdie e un bogey per il 67 (-4) vincente che gli ha reso un assegno di 40.000 euro su un montepremi di 250.000 euro.

Guido Migliozzi ha concluso la sua corsa con quattro birdie e cinque bogey per il 72 (+1). Sono usciti al taglio Federico Maccario, 64° con 145 (75 70, +3), Filippo Bergamaschi (78 70) e Francesco Laporta (76 72), 96.i con 148 (+6), ed Enrico Di Nitto, 108° con 149 (+7).

 

I RISULTATI