fbpx

Challenge: nel Grand Final Arnaus solitario, Gagli perde posizioni (18°)

Arnaus Adri GI
  02 Novembre 2018 In primo piano
Condividi su:

Lorenzo Gagli, 18° con 212 (71 67 74, -4), ha preso dieci posizioni nel terzo giro del Ras Al Khaimah Challenge Tour Grand Final, gara conclusiva del Challenge Tour 2018 che si sta svolgendo sul percorso del Al Hamra GC (par 72) nell’Emirato di Ras Al Khaimah. Vi sono stati ammessi i primi 45 classificati dell’ordine di merito e, al termine dell’evento, i primi 15 avranno la ‘carta’ per l’European Tour 2019.

A un turno dal termine lo spagnolo Adri Arnaus (nella foto di Getty Images)è rimasto da solo al comando con 202 (66 69 67, -14) e ha distaccato di tre colpi lo statunitense Sean Crocker (205, -11), con cui condivideva la leadership dopo 36 buche, raggiunto in seconda posizione dall’olandese Daan Huizing e dai francesi Victor Perez e Romain Langasque. Al sesto posto con 206 (-10) il danese Joachim B. Hansen, che in tal modo si imporrebbe nella money list, al settimo con 207 (-9) il portoghese José-Filipe Lima e all’ottavo con 208 (-8) l’inglese Jack Senior.

Adri Arnaus, che da dilettante lo scorso anno si è imposto nella money list dell’Alps Tour, dopo aver vinto due tornei, passando sul Challenge Tour, ha segnato sei birdie e un bogey per il 67 (-5).

Lorenzo Gagli 11° nell’ordine di merito, non rischia di rimanere fuori dai 15, ma ha necessità di risalite tra i top ten – dove è rimasto fino al torneo precedente e da cui è uscito a seguito di due tagli consecutivi – in modo da avere maggiori possibilità di giocare nel 2019. Nel suo score di 74 (+2) colpi sedici par e due bogey. Il montepremi è di 420.000 euro con prima moneta di 72.000 euro e seconda di 47.000 euro.